Alberto Forconi ti dice come ottenere una casa terapeutica

Nella prima puntata del Diemme Infissi Show ho intervistato Alberto Forconi, Ingegnere Edile, Consulente Energetico CasaClima e Tecnico ufficiale Biosafe.

Abbiamo parlato di risparmio energetico, e di come ottenere una casa confortevole, biocompatibile e salubre.

La sensibilità per questo argomento sta crescendo, e sono sempre di più le persone che vogliono una casa dal massimo comfort che garantisca, oltre a bassi consumi, anche un ambiente più vivibile e sano, partendo da materiali che tutelano ambiente e salute.


Come ottenere benessere abitativo con una CasaClima: ce ne parla Alberto Forconi

Stiamo tornando indietro?

“Una volta, le abitazioni, venivano costruite solo con materiali naturali, senza prodotti chimici ed erano sicuramente più salubri di quelle di adesso. La ciclicità ci sta portando a ripartire proprio da questi materiali, con l’obiettivo di costruire Abitazioni Terapeutiche”.

Con Alberto Forconi, durante questi 25 minuti, abbiamo parlato di Abitazioni Terapeutiche e Salubri e di come una CasaClima può aiutarti a vivere in modo più salutare e piacevole.

Nel video, abbiamo affrontato 3 argomenti ben precisi:

  1. L’ importanza di Costruire o Ristrutturare casa con i materiali che la natura ci offre
  2. Quanto sia importante progettare la salubrità dell’aria presente nelle nostre abitazioni
  3. Come si possa costruire casa partendo da una progettazione sostenibile e terapeutica

Ecco come vivere una Casa Clima salubre e Biosafe, che tutela la tua salute e protegge l’ambiente

Oggi, la salute nostra e dell’ambiente che ci circonda, è più importante che mai, e sono sempre di più le persone alla ricerca di una soluzione in grado di coniugare comodità e benessere.

Vivere un ambiente salubre, significa vivere meglio, godendo al massimo della propria casa, in un ambiente terapeutico e confortevole.

Se devi Costruire o Ristrutturare la tua abitazione e desideri capire meglio il mondo della Bioedilizia, potresti iniziare da questa puntata Diemme Infissi Show. Guarda il video e ascolta direttamente le parole di Alberto.

Diemme Infissi Show – il format che fino ad oggi non esisteva .

Per la prima volta, i professionisti più esperti del settore edile, comunicano attraverso i miei canali Social-Blog-Web.

Ciao e al prossimo articolo.

Daniele Cagnoni

Se hai bisogno di entrare subito in contatto con noi, clicca sotto:

Come funziona l’ECOBONUS 110% e quali sono le condizioni d’accesso. 

La sola sostituzione di FINESTRE E PORTE, nell’applicazione dell’Ecobonus 110%, ad oggi, RIMANE al 50%.

“PUOI DETRARRE IL 50% in 10 ANNI”

In caso di intervento di RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA le cose potrebbero cambiare e dare l’accesso all’ ECOBONUS 110% anche per FINESTRE E PORTE.

Se INSTALLIAMO CAPPOTTO E CALDAIA, e nel contesto dell’intervento si SOSTITUISCONO FINESTRE E PORTE, le cose potrebbero cambiare.

Se sarà accertata una miglioria dell’immobile DI ALMENO 2 CLASSI ENERGETICHE, si potrà accedere al 110%, anche per FINESTRE E PORTE.

RIEPILOGO REGOLE ECOBONUS 110% 2020/2021

Le SPESE saranno da sostenere dal 01.07.2020 al 31.12.2021.

L’ecobonus si applica a qualsiasi immobile riscaldato, alle persone fisiche, ai soggetti IRES.

Servirà certificare con APE (Attestato di Prestazione Energetica) il miglioramento di 2 CLASSI energetiche dell’edificio

I materiali isolanti devono rispettare i Criteri Ambientali Minimi "CAM"

E' applicabile in condomini o unità immobiliari adibite ad abitazione principale

Non si applica nell’esercizio di imprese, arti o professioni, ai CONDOMINI singoli e agli IACP.

E' applicabile in immobili di proprietà di persone fisiche

Vista la complessità dell’argomento, ci siamo attivati subito, con i nostri Consulenti Energetici, per supportarti senza farti correre rischi.  

Abbiamo creato un sistema di analisi specifico: check110percento.it.

Il nostro sistema ci consente di esaminare l’attuale stato Energetico della tua casa ma anche di capire se hai diritto all’accesso all’Ecobonus 110% e quali sono gli interventi da effettuare.

Puoi ottenere maggiori informazioni
cliccando sul bottone qui sotto. 

SUPERECOBONUS (110%)

Per accedere al superecobonus è necessario attendere il Decreto definitivo (oggi è in bozza), i

Decreti attuativi e le necessarie procedure dell’Agenzia delle Entrate.

La sostituzione di serramenti può rientrare nel superecobonus se abbinato agli interventi sotto descritti che sono agevolabili al 110%:

Coibentazione degli edifici con intervento su almeno il 25% della superficie esterna (ad es.: cappotti) – limite di spesa: 60.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento nei condomini – limite di spesa: 30.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento degli edifici unifamiliari – limite di spesa: 30.000 euro

Il limite di spesa per la sostituzione dei serramenti rimane quello previsto dalla precedente legislazione (60.000 euro), detraibili al 50% in 10 anni.

CLICCA L’IMMAGINE SOTTO PER LEGGERE LE FAQ

TROVI 37 DOMANDE CON ALTRETTANTE RISPOSTE