Blog finestre Diemme Infissi | Soluzioni e consigli per la scelta dei tuoi serramenti

In molti mi chiedono dove trovo la voglia, e il tempo, di scrivere articoli sul mio blog finestre Diemme Infissi.

Aprire un blog vuol dire compiere un grande sacrificio ma anche aiutare gli altri offrendo le proprie competenze.

Raccontare le nostre storie, le nostre idee, i problemi e le loro risoluzioni. 

I contenuti di valore, i consigli utili, le guide, sono le soluzioni che fanno girare l’economia del web; sfruttiamole bene.

Aprire un blog significa scrivere nero su bianco le proprie esperienze e quelle, nel mio caso, dei miei clienti e collaboratori.

Adesso, con i risultati che sto ottenendo, posso dire che significa anche provare soddisfazione ad ogni “grazie”.


Blog finestre Diemme Infissi | Perché scrivo contenuti e curo personalmente il mio blog?

Capire se posso esserti d’aiuto, con il mio metodo di lavoro e se posso diventare il tuo fornitore, è molto più difficile di una volta.

Tutto è cambiato e io dovevo trovare un modo per stare al passo con i tempi senza perdere il posizionamento.

La velocità conta, come conta la qualità, ma i contenuti e le informazioni sono la linfa delle nostre giornate.

Blog finestre


Blog finestre Diemme Infissi | Gli obiettivi del mio blog

Gli obiettivi principali del mio blog sono due:

1. Darti accesso alle informazioni utili anche da casa o dal tuo ufficio.

Oggi hai accesso a una quantità di informazioni esorbitante; fino a qualche anno fa era impensabile averne così tante in brevissimo tempo.

Una volta le informazioni a cui potevi attingere erano quelle che sentivi alla radio, vedevi in tv o quelle che ti spiegava il garzone della bottega per venderti qualcosa di nuovo.

Il primo obiettivo del mio blog è darti modo di avere informazioni anche senza doverti recare da me in negozio. 

Quando si cercano informazioni, e si vuole andare a fondo, abbiamo sempre un limite di tempo utilizzabile.

Il Blog serve sicuramente a capire se ci sono i presupposti per entrare in contatto senza farti perdere tempo.

2. Diminuire le Distanze creando un rapporto di fiducia prima ancora di conoscersi. 

Come si ottiene, o si dà, la fiducia anticipata?

Ottenendo prove tangibili.

Immagina di leggere uno dei casi storia dei miei clienti e, casualmente, renderti conto che sto parlando di un lavoro fatto ad un tuo amico o conoscente.

La prima cosa che potresti fare, dopo aver letto l’articolo del blog e visto le foto, sarà quella di chiedere referenze sul mio conto.

Sarà facile!

Con un messaggio, o una telefonata, potrai capire se la mia azienda è stata una risorsa o un problema per il tuo amico/parente/conoscente.

Alla fine funziona sempre così.

Per diminuire le distanze, e andare dritti al risultato, serve ottenere fiducia da subito. 

Blog finestre Diemme Infissi


Blog finestre Diemme Infissi | Ma un tempo, come funzionava?

Mi permetto di raccontarti una storia che fa parte della mia infanzia e che mi è rimasta particolarmente impressa.

I miei genitori mi portavano spesso dai nonni perché avevano da lavorare.

Dal lunedì al venerdì, mi spostavo da loro che vivevano in un paese della Mediavalle Garfagnana.

Erano altri tempi e non c’erano centri commerciali o supermercati.

Ricordo che quando in casa mancava qualcosa di non alimentare, la frase mitica era:

“Vai da Noè che lui lo ha sicuramente”.

Nel paese c’era una Merceria specializzata solo in articoli per la casa; la merceria di Noè.

Era talmente allestita che i Clienti facevano anche 30 chilometri per andare da lui e comprare a colpo sicuro.

La fiducia, la stima e la solidità economica di Noè, titolare della merceria, gli avevano dato la forza di far squadra con i propri fornitori; lui era il famoso ESCLUSIVISTA.

Aveva consolidato solidi rapporti, con i Fornitori e con i Clienti, RAPPORTI INFRANGIBILI.

Il fatto che avesse tutto lì, a disposizione, era la sua arma d’attacco.

Qualsiasi persona che abitasse nel suo raggio di azione, aveva bisogno di lui e se non andava a comprare nel suo negozio doveva fare chilometri e chilometri, rischiando di tornare a casa a mani vuote.


Blog finestre Diemme Infissi | Oggi le cose sono un tantino diverse!

Il mercato di vendita online sta diventando, ogni giorno che passa, sempre più ampio ed in competizione; pensa alle grandissime catene come Amazon.

Quando abbiamo un bisogno, la prima cosa che tutti facciamo è andare su Google e cercare la parola chiave che pensiamo ci faccia trovare la soluzione.

Come vedi tutto è cambiato COMPLETAMENTE.

Un tempo la distanza era un ostacolo enorme di conseguenza la mancanza di scelta e di informazione, quando compravi qualcosa, potevano rivelarsi anche nocive.

Per non rischiare dovevi farti 30-40 chilometri e andare da Noè.

Oggi, prima di comprare qualcosa, vai in cerca di informazioni anche per le cose più semplici, figuriamoci per finestre e porte.

“ABBIAMO SEMPRE PIÙ BISOGNO DI INFORMAZIONI E DI CONTENUTI ANCHE PER RISPARMIARE TEMPO FACENDO CENTRO AL PRIMO COLPO”


Blog finestre Diemme Infissi | Informazioni e consigli per aiutarti a scegliere porte e finestre

Attenzione! Produrre contenuti per te, significa anche farti risparmiare tempo senza rubare ore preziose alla tua famiglia, al tuo lavoro e alle tue passioni.

Acquistare finestre e porte, vuol dire spendere cifre che vanno da 5.000 a 50.000 euro, se non di più; di conseguenza serve molta attenzione.

Non è possibile, durante uno o due incontri in show room, chiarire tutto quello che serve prima di firmare un contratto.

Per questo, ai clienti che vogliono informarsi in modo completo, veloce ed esaustivo, propongo due strade:

1. Cercare sul mio sito/blog, attraverso la casella di ricerca, gli argomenti che vogliono chiarire.

Vai sulla lente e scrivi la parola che serve a trovare l’articolo per te.

ESEMPIO: vuoi informazioni su come richiedere un preventivo?

Cerca: “preventivo”

E’ il modo più semplice e veloce per ottenere informazioni da mettere a confronto con le tue idee e con le tue esigenze.


Blog Infissi Lucca


2. Richiedere il BOX Diemme. Puoi farlo solo in show room e dovrai avere un lavoro importante da fare:

  • una Ristrutturazione
  • una Riqualificazione
  • una Nuova Costruzione

Il Box Diemme contiene una serie di Report Specifici che potrai leggere comodamente come se fossero delle riviste di settore.


consulenza Diemme Infissi


Blog finestre Diemme Infissi | Conclusioni

Leggendo il mio blog potrai capire il mio modo di pensare, il mio modo di agire e cosa abbiamo fatto per i nostri già clienti.

Ti aspetto sul blog: https://diemmeinfissi.com/guide-blog-news-infissi/

Ciao e al prossimo articolo.

Daniele Cagnoni

Se hai bisogno di entrare subito in contatto con noi, clicca sotto:

Come funziona l’ECOBONUS 110% e quali sono le condizioni d’accesso. 

La sola sostituzione di FINESTRE E PORTE, nell’applicazione dell’Ecobonus 110%, ad oggi, RIMANE al 50%.

“PUOI DETRARRE IL 50% in 10 ANNI”

In caso di intervento di RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA le cose potrebbero cambiare e dare l’accesso all’ ECOBONUS 110% anche per FINESTRE E PORTE.

Se INSTALLIAMO CAPPOTTO E CALDAIA, e nel contesto dell’intervento si SOSTITUISCONO FINESTRE E PORTE, le cose potrebbero cambiare.

Se sarà accertata una miglioria dell’immobile DI ALMENO 2 CLASSI ENERGETICHE, si potrà accedere al 110%, anche per FINESTRE E PORTE.

RIEPILOGO REGOLE ECOBONUS 110% 2020/2021

Le SPESE saranno da sostenere dal 01.07.2020 al 31.12.2021.

L’ecobonus si applica a qualsiasi immobile riscaldato, alle persone fisiche, ai soggetti IRES.

Servirà certificare con APE (Attestato di Prestazione Energetica) il miglioramento di 2 CLASSI energetiche dell’edificio

I materiali isolanti devono rispettare i Criteri Ambientali Minimi "CAM"

E' applicabile in condomini o unità immobiliari adibite ad abitazione principale

Non si applica nell’esercizio di imprese, arti o professioni, ai CONDOMINI singoli e agli IACP.

E' applicabile in immobili di proprietà di persone fisiche

Vista la complessità dell’argomento, ci siamo attivati subito, con i nostri Consulenti Energetici, per supportarti senza farti correre rischi.  

Abbiamo creato un sistema di analisi specifico: check110percento.it.

Il nostro sistema ci consente di esaminare l’attuale stato Energetico della tua casa ma anche di capire se hai diritto all’accesso all’Ecobonus 110% e quali sono gli interventi da effettuare.

Puoi ottenere maggiori informazioni
cliccando sul bottone qui sotto. 

SUPERECOBONUS (110%)

Per accedere al superecobonus è necessario attendere il Decreto definitivo (oggi è in bozza), i

Decreti attuativi e le necessarie procedure dell’Agenzia delle Entrate.

La sostituzione di serramenti può rientrare nel superecobonus se abbinato agli interventi sotto descritti che sono agevolabili al 110%:

Coibentazione degli edifici con intervento su almeno il 25% della superficie esterna (ad es.: cappotti) – limite di spesa: 60.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento nei condomini – limite di spesa: 30.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento degli edifici unifamiliari – limite di spesa: 30.000 euro

Il limite di spesa per la sostituzione dei serramenti rimane quello previsto dalla precedente legislazione (60.000 euro), detraibili al 50% in 10 anni.

CLICCA L’IMMAGINE SOTTO PER LEGGERE LE FAQ

TROVI 37 DOMANDE CON ALTRETTANTE RISPOSTE