Bonifico parlante | Come fare il bonifico per Ecobonus 110 e altri incentivi casa

In questo articolo ti dico come fare il bonifico parlante e come compilare la causale per accedere a Ecobonus 110, detrazioni sugli infissi e altri incentivi per la tua casa.


Bonifico parlante | Come pagare per avere accesso alle detrazioni fiscali

Per ottenere le detrazioni fiscali serve sempre pagare attraverso un bonifico.

Altre modalità di pagamento non sono valide e non ti daranno accesso a Bonus infissi, bonus casa, 110 e altri incentivi.

Attenzione: non dovrai pagare con un bonifico classico, ma con un bonifico parlante.


Bonifico parlante | Come compilarlo per accedere a Ecobonus 110%

Il bonifico parlante è un bonifico che contiene al suo interno una serie di informazioni.

Per il 110% dovrai effettuare un bonifico specifico per il risparmio energetico.

Nella causale dovrai indicare:

  • Codice fiscale del detraente
  • Partita iva del beneficiario del bonifico
  • Numero della fattura e data
  • Dovrai scrivere letteralmente (anche abbreviato) “BONIFICO PER DETRAZIONE FISCALE PER RISPARMIO ENERGETICO LEGGE 77/2020 ECOBONUS 110% E SUCCESSIVE MODIFICHE”

Attraverso il tuo portale di home banking, a seconda dell’istituto di credito che sceglierai, dovresti avere accesso a dei moduli preimpostati che ti permettono di selezionare in modo semplice le varie detrazioni in atto, senza commettere errori.


Bonifico parlante | Come compilarlo per accedere al bonus infissi 50%

Per il bonus infissi 50%, dovrai effettuare un bonifico risparmio energetico.

Nella causale dovrai inserire:

  • Codice fiscale del detraente
  • Partita iva del beneficiario del bonifico
  • Numero della fattura e data
  • Dovrai scrivere letteralmente  (anche abbreviato) “BONIFICO PER DETRAZIONE FISCALE PER RISPARMIO ENERGETICO LEGGE 296/2006  E SUCCESSIVE MODIFICHE E INTEGRAZIONI”

Bonifico parlante | Perché è importante compilare la causale nel modo giusto?

Il bonifico parlante ti permette di inserire una serie di informazioni uniche per il tuo intervento, diventa così un documento fondamentale per ottenere le detrazioni di cui vuoi beneficiare.

A prescindere dall’incentivo a cui vuoi accedere, servirà sempre un bonifico parlante compilato in modo corretto per determinare la spesa e portarla in detrazione.

La stessa cosa vale per la cessione del credito a banche o altri istituti.


Bonifico parlante | Un esempio di bonifico parlante per i lavori di casa

Di seguito trovi un esempio di bonifico parlante realizzato dall’Agenzia delle Entrare. Ti aiuterà a capire meglio come compilare il bonifico per accedere a incentivi e detrazioni fiscali.

Ciao e al prossimo articolo.

Daniele Cagnoni

Se hai bisogno di entrare subito in contatto con noi, clicca sotto: