Bonus 110 spiegato | Come funziona l’Ecobonus 110 per cento?

Ecobonus 110 per cento, contenuto nel Decreto Rilancio, prevede una detrazione del 110% sui lavori di ristrutturazione e riqualificazione energetica di case private e condomini. In alternativa alle detrazioni, il Superbonus ti permette inoltre di scegliere cessione del credito o sconto in fattura.

Si tratta di una misura molto complessa che necessita diversi approfondimenti per essere spiegata bene. In questo articolo ti dico, in modo pratico, come funziona Ecobonus 110 per cento e quali sono le sue caratteristiche principali.


Come funziona Ecobonus 110 % | Che cos’è il Superbonus?

Il bonus 110 è un provvedimento che punta a spingere al massimo la riqualificazione energetica nel nostro paese, oltre a rilanciare il settore dell’edilizia.

Lo fa attraverso una detrazione IRPEF, pari al 110% per i lavori di coibentazione, sostituzione degli impianti e efficientamento energetico effettuati dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.


Come funziona Ecobonus 110 % | I requisiti del Superbonus

Ecobonus 110, si applica agli edifici di proprietà, con un impianto di riscaldamento pre-esistente.

Possono accedere al superbonus tutte le tipologie di edificio abitativo escluse le categorie catastali:

  • A1
  • A8
  • A9

Il bonus ti permette di ottenere una detrazione del 110% su due interventi, detti “trainanti“:

Effettuando almeno uno di questi interventi, sarà possibile includere nel bonus altri lavori di riqualificazione energetica, detti “trainati“:

  • Sostituzione di serramenti ed infissi
  • Schermature solari
  • Installazione di caldaie a biomassa
  • Installazione di caldaie a condensazione di classe A
  • lavori di riqualificazione globale dell’edificio, che rispettino i requisiti specifici descritti sul sito ENEA.
  • Installazione di impianti fotovoltaici, inclusi gli accumulatori
  • Installazione di colonnine di ricarica per  veicoli elettrici

Per ottenere il Superbonus, l’edificio dovrà fare un salto di almeno due classi energetiche, certificate dall’attestato di prestazione energetica APE, redatto prima e dopo l’intervento.

  • Tutte le spese, dovranno essere pagate mediante bonifico bancario “parlante”
  • Dovrai inviare la documentazione Enea in modo corretto,  e rispettare tutti i requisiti Ecobonus sia per quanto riguarda i materiali e i prodotti, che per le normative di cantiere
  • In caso di cessione del credito e sconto in fattura, dovrai presentare una accurata documentazione anche alle banche, servirà poi un Visto di Conformità rilasciato da un professionista autorizzato
  • In caso di inadempienze e violazioni, oltre a perdere il Superbonus, potresti incorrere in sanzioni

Come funziona Ecobonus 110% | Detrazioni, cessione del credito e sconto in fattura

Se tutto sarà fatto nel modo giusto, nel rispetto dei requisiti del bonus e con la giusta documentazione, otterrai delle detrazioni IRPEF pari al 110% della spesa sostenuta e certificata.

Ecobonus 110% ti permette di scegliere l’esercizio d’opzione, e di trasformare le detrazioni in credito d’imposta cedibile.


Per approfondire i diversi aspetti del bonus, ti consiglio di leggere le nostre F.A.Q.


Vista la complessità dell’argomento, ci siamo attivati subito, con i nostri Consulenti Energetici, per supportarti senza farti correre rischi.

Abbiamo creato un sistema di analisi specifico chiamato check110percento.it.

Puoi ottenere maggiori informazioni
cliccando sul bottone qui sotto.

Logo del sito per valutare lo sconto in fattura

Il nostro sistema ci consente di esaminare l’attuale stato Energetico della tua casa ma anche di capire se hai diritto all’accesso all’Ecobonus 110% e quali sono gli interventi da effettuare.

Puoi ottenere maggiori informazioni
anche cliccando sul link qui sotto.

https://www.check110percento.it/

Guida 110% riqualificasa

la guida riqualifiCasa

E' scritta in modo semplice, senza tecnicismi, e ti potrebbe aiutare nella scelta degli interventi da fare per ottenere + comfort + risparmio energetico + benessere e bollette MENO salate.