Bonus infissi 2021 | Quali incentivi scegliere per acquistare le tue nuove finestre

Quali bonus infissi puoi scegliere nel 2021 per acquistare le tue finestre con cessione del credito e sconto in fattura.

Ecobonus, Superbonus 110%, Bonus ristrutturazioni; sono i principali incentivi che puoi sfruttare per acquistare i tuoi serramenti scegliendo tra detrazioni, sconto in fattura e cessione del credito. In questo articolo trovi una guida ai bonus 2021 per i tuoi serramenti.

Al termine trovi delle risorse utili per saperne di più su infissi e serramenti.


Bonus infissi 2021 | Come funziona l’Ecobonus al 50% per le tue finestre

Ecobonus 50%, è una delle detrazioni più vantaggiose per acquistare i nuovi infissi.

Ti permette di accedere a una detrazione importante, con requisiti relativamente semplici da gestire.

A differenza del Bonus 110%, Ecobonus 50 ti permette di sfruttare un incentivo snello, senza la necessità di effettuare altri lavori di riqualificazione.

Ecobonus 50% | A quali prodotti si applica

Con Ecobonus 50% puoi detrarre:

  • Finestre e porte di ingresso;
  • Persiane, oscuranti, cassonetti degli avvolgibili e accessori connessi (a patto che la sostituzione avvenga assieme alle finestre)

Ecobonus 50% | Chi ne ha diritto

Possono accedere al bonus 50% sui serramenti:

  • I proprietari di un immobile;
  • I locatari;
  • Familiari e conviventi del proprietario;
  • Chi ha diritto all’usufrutto dell’immobile in questione.

Ecobonus 50% | Quali sono i requisiti

Per accedere al bonus 50% sugli infissi, gli interventi dovranno essere fatti su di un edificio pre-esistente; non sarà quindi possibile sfruttarlo per nuove costruzioni.

L’immobile dovrà essere già accatastatodotato di un impianto di riscaldamento e in regola con normative e pagamenti.

Ecobonus 50% | Massimali di spesa e funzionamento della detrazione

Il bonus 50%, si applica a un massimo di 60.000 euro per unità immobiliare.

  • La detrazione IRPEF è distribuita in 10 anni;
  • Puoi comunque scegliere l’esercizio di opzione, per effettuare la cessione del credito a banche o altri istituti;
  • La scelta più interessante rimane lo sconto in fattura: in accordo con il fornitore, puoi cedere il tuo credito direttamente a lui, ottenendo così uno sconto immediato del 50%.

Ecobonus 50% | Quali documenti servono

Per sfruttare il bonus 50%, dovrai pagare i lavori attraverso un bonifico parlante che includa:

●    La causale del versamento;

●    Il codice fiscale del beneficiario della detrazione;

●    Codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento;

●    Il numero e la data della fattura.

Servirà poi un’asseverazione da parte di un tecnico abilitato che certificherà i valori di trasmittanza termica dei serramenti che saranno installati a casa tua.


Bonus infissi 2021 | Come funziona il bonus ristrutturazione 50% per i tuoi serramenti

Il secondo incentivo che ritengo molto valido per i nostri Clienti, è il bonus ristrutturazione al 50%.

Questa detrazione per i tuoi serramenti è attiva fino al 31 dicembre 2021 e ti permette di ottenere un risparmio importante sulle spese di ristrutturazione della tua abitazione.

Bonus ristrutturazione 50% | Chi ne ha diritto

Possono usufruire del bonus:

  • Proprietari di immobile;
  • Titolari di diritto reale di godimento di un immobile.

Bonus ristrutturazione 50% | Cosa comprende

Il bonus ristrutturazione 2021, comprende diversi interventi di manutenzione ordinaria dell’edificio tra i quali la sostituzione degli infissi.

Puoi detrarre anche spese tecniche e consulenza.

Bonus ristrutturazione 50% | Massimali di spesa e funzionamento del bonus

Il bonus ristrutturazione prevede una detrazione Irpef del 50%, suddivisa in 10 anni, con un massimale di spesa di 96.000 euro iva inclusa per unità immobiliare.

Puoi sfruttare la cessione del credito anche in questo caso, così come lo sconto in fattura.

Bonus ristrutturazione 50% | Cosa serve per ottenerlo

Per utilizzare il bonus ristrutturazione è necessario presentare una pratica all’inizio dei lavori.


Bonus infissi 2021 | Come funziona l’Ecobonus 110% per la riqualificazione energetica

Ecobonus 110% è il terzo incentivo che puoi sfruttare ANCHE per i tuoi serramenti.

Si tratta di un bonus molto complesso, che prevede una completa riqualificazione energetica che puoi ottenere con cappotto termico, nuovi infissi e nuovi impianti.

L’edificio dovrà fare un salto di 2 classi energetiche o almeno raggiungere la classe energetica più elevata possibile.

Nelle risorse utili, trovi tanti approfondimenti sul 110 e un quadro completo del bonus nelle nostre F.A.Q. dedicate.

Adesso ti spiegherò in breve le caratteristiche dell’incentivo:

Ecobonus 110% | Cosa comprende

Il bonus 110 ti permette di detrarre diversi interventi di riqualificazione energetica.

Per accedere, servono degli interventi, detti trainanti che comprendono:

  • Cappotto termico;
  • Isolamento del tetto;
  • Sostituzione degli impianti di riscaldamento.

Effettuare almeno uno di questi interventi, ti permette di inserire gli infissi all’interno della detrazione come intervento trainato.

Ecobonus 110% | Come funzionano le detrazioni del 110

Attraverso il Superbonus 110, puoi ottenere delle detrazioni pari al 110% delle spese di riqualificazione energetiche sostenute.

  • Puoi ottenere una detrazione IRPEF del 110% in 5 anni;
  • Puoi scegliere l’esercizio di opzione ed effettuare la cessione del credito a banche e altri istituti finanziari;
  • In alcuni casi puoi scegliere lo sconto in fattura, ma diventa molto difficile da gestire in un ambito che vede a lavoro diverse aziende sul tuo progetto energetico.

Ecobonus 110% | Perché non è un vero e proprio bonus infissi

Ecobonus 110% è un intervento molto complesso che richiede tanta progettazione e un’esecuzione impeccabile.

Gli infissi sono inclusi nel Superbonus ma con alcune limitazioni.

Per prima cosa sono un intervento trainato, servirà quindi installare il cappotto termico per accedere alla detrazione.

Ci sono poi alcune limitazioni legate a massimali di spesa specifici che potrebbero limitare l’incentivo in questo campo.

Il Superbonus è un grande occasione, da gestire con molta attenzione, ma solo per chi cerca una riqualificazione energetica completa dell’edificio.

Se vuoi solo cambiare le finestre, il 110 non fa per te.


Bonus infissi 2021 | Conclusioni

Se vuoi ottenere più comfort e risparmio energetico con i tuoi serramenti, il mio consiglio è di scegliere Ecobonus 50% o, in casi specifici, il bonus ristrutturazioni, sempre al 50%.

Ecobonus 110% è una detrazione importante, dedicata solo a chi vuole una riqualificazione energetica completa; un lavoro molto complesso con requisiti molto specifici e stringenti.

Se pur fondamentali, nel 110 gli infissi sono parte di un intervento più vasto che riguarda l’involucro edilizio.


Bonus infissi 2021 | Come ottenere finestre con sconto in fattura al 50% a Lucca e Provincia

Se ristrutturi casa, o sostituisci le tue vecchie finestre, ma hai necessità di valutare lo sconto in fattura del 50%, puoi contattarci.

Valuteremo insieme il tuo lavoro con attenzione e precauzione. Per offrirti le nostre garanzie esclusive, interveniamo sempre con Installatori interni all’azienda.

Lavoriamo a Lucca, in Garfagnana, a Pisa, a Pistoia e in Versilia. Possiamo spostarci in tutta la Toscana, ed anche oltre, ma lo facciamo solo per lavori importanti.

Per interventi di piccola entità ci resta difficile spostarci e sarebbe sconveniente per entrambi.


Risorse utili

Le nostre FAQ 110%

Come scegliere i tuoi nuovi infissi

Come ottenere il massimo beneficio con la tua riqualificazione energetica

Le testimonianze dei clienti Diemme

La galleria dei lavori Diemme

I video utili del nostro canale Youtube

La pagina di riqualifiCasa, dedicata alla nostra riqualificazione energetica

Lascia un commento