Casa a basso consumo: 5 motivi per desiderarla

Perché dovresti volere una casa a basso consumo? Molte persone iniziano ad avvicinarsi all’idea di costruire o ristrutturare la propria abitazione. L’idea è quella di ridurre i consumi e vivere meglio la propria abitazione.

Per la prima volta non sarò io a scrivere un articolo del mio blog ma lo farà l’Ing. Mirko Giuntini, persona di fiducia con la quale collaboro da anni. Inoltre, L’Ing. Mirko Giuntini é Consulente Energetico Klimahaus-CasaClima ed esperto nella Diagnosi e Certificazione Energetica degli edifici | Case a basso consumo.

Giuntini ci parlerà dell’importanza del risparmio energetico nelle nostre abitazioni e dell’opportunità di risanare gli edifici per poter risparmiare sulle bollette, aumentando il nostro benessere.

In questo articolo, suddiviso in 5 parti, Giuntini cercherà di sintetizzare in modo molto semplice perché vale la pena ottenere, ed abitare, una casa che consuma poco.  L’obiettivo è quello di dare un contributo, utile e concreto, agli assidui lettori del blog diemmeinfissi.com.


Casa a basso consumo e comfort abitativo

Vivere in una casa a basso consumo significa avere comfort assicurato in tutte le stagioni. La temperatura interna è uniforme e gradevole in ogni locale, senza gli effetti negativi dei ponti termici (affronterò questo aspetto nel prossimo intervento).

L’illuminazione naturale, opportunamente progettata attraverso lo studio solare e la gestione degli ombreggiamenti,  garantisce il corretto apporto di luce naturale evitando il surriscaldamento estivo favorendo l’apporto di luce solare in inverno.

La qualità dell’aria interna è sempre ottimale attraverso l’uso della ventilazione meccanica controllata (vmc, di cui parleremo prossimamente) e della corretta scelta di materiali privi di sostanze volatili nocive come la formaldeide e i VOC.


Abitazione a basso consumo con consumi ridotti

La corretta progettazione dell’involucro edilizio (pareti, solai, tetti, infissi) permette di ridurre al minimo le dispersioni invernali e prevenire il surriscaldamento estivo, quindi l’edificio assicurerà il comfort interno consumando pochissima energia, consentendo di inserire impianti molto semplici.

Se tale energia viene fornita da fonti rinnovabili, come il sole e il vento, il risparmio è assicurato!


Casa a basso consumo ed utilizzo di materiali naturali

Essere a contatto con materiali provenienti dalla natura favorisce il benessere psicofisico ed è una scelta a favore dell’ambiente, poiché tali materiali hanno un basso impatto ambientale durante tutto il loro ciclo di vita: dalla produzione allo smaltimento, per poi passare al loro riciclo.

Casa a basso consumo Diemme Infissi Lucca


Casa a basso consumo con valore in aumento

A differenza delle costruzioni “tradizionali” una casa a basso consumo mantiene il suo valore commerciale nel tempo, come dimostrano i dati del mercato immobiliare.

progettazione casa a basso consumo


Sfatiamo il mito del “costa di più”

Non costa di più. Dobbiamo sfatare questo pregiudizio: costruire una casa a basso consumo ha costi paragonabili all’edilizia tradizionale, ma con molti vantaggi in più!

risparmiare sulle bollette



Se vuoi ottenere una casa a basso consumo, richiedi un analisi preliminare a questo indirizzo mail:info@diemmeinfissi.com. Penseremo noi a metterti in contatto con il Tecnico Casa Clima.


Risorse utili

Perché gli infissi sono sempre il punto più debole

Come funziona l’installazione del cappotto termico

Come funziona la ventilazione meccanica controllata

Come vivere bene nella casa riqualificata

Come ottenere risparmio energetico per tutto l’anno

Le testimonianze dei clienti Diemme

La galleria dei lavori Diemme

I video utili del nostro canale Youtube

Lascia un commento