Costi ristrutturare casa bilanciando attentamente le spese

costi ristrutturare casa – 

La strategia del nostro paese, in termini di risparmio energetico, si basa sul ristrutturare le abitazioni esistenti, farle consumare meno e renderle più confortevoli per i proprietari ed i loro figli!

Anche a Lucca, nella nostra città, dobbiamo obbligatoriamente pensare alla ristrutturazione energetica degli edifici esistenti!

Ristrutturare casa per risparmiare nel tempo significa investire correttamente, bilanciando i costi attraverso scelte consapevoli.

Casa sicura - Diemme Infissi

Costi ristrutturare casa, evitare errori evitando di falsare l’investimento.

L’edilizia nasconde tantissimi errori che possono falsare completamente il tuo investimento. Tanti errori che, solitamente, ti inducono a spendere tanto “prima e dopo” l’intervento di ristrutturazione.

Questo non coincide con una strategia di risparmio energetico, anzi, rischia solo di svuotare le tue tasche senza dare a te risultati tangibili!

La tecnologia, in edilizia, ha fatto passi da gigante!

Lo dimostra il fatto che oggi, attraverso appositi programmi di modellazione energetica, è possibile calcolare il consumo futuro di una casa e, di conseguenza, anche il valore del tuo investimento nel tempo.

Possiamo dire la solita cosa per il valore che andrai a lasciare in eredità ai tuoi figli; sbagliando l’investimento della ristrutturazione energetica, potresti lasciare in eredità un’abitazione che metterà a dura prova l’economia futura della tua famiglia!

Di base nessuno vuole questo, nemmeno io, ma sappiamo bene che i rischi legati agli errori edili sono sempre pronti a minare il percorso del “ben fare”.

La cosa giusta da fare è bilanciare attentamente l’intervento guardando al risparmio futuro ed anche al valore energetico positivo che andrai a costruire!


Costi ristrutturare casa, errore “ho sempre fatto così”.

Uno degli errori più comuni consiste nell’iniziare una ristrutturazione energetica senza considerare l’innovazione tecnologica.

Lo fanno in tanti e in tanti si ritrovano mitragliati da una serie di complicazioni che “veramente” vanificano soldi e tempo investito.

Il sistema “ho sempre fatto così” è il primo metodo di lavoro che riduce drasticamente la possibilità di ottenere un risultato di eccellenza energetica.

Quello che ti dico è ampiamente provato! Confrontati con amici e parenti e domanda loro, da 1 a 10, quanto sono soddisfatti della competenza con cui sono stati fatti i lavori edili.  

Pensare di ristrutturare casa, rendendola efficiente e confortevole, utilizzando un approccio datato è sicuramente sbagliato!

Scegli pure l’impresa edile, o l’artigiano, che da una vita ti dà la sicurezza di farti un buon lavoro, valuta però anche quanto esso ha innovato per riuscire a garantirti quel risparmio energetico futuro che vai cercando, per te e per i tuoi figli.

Se pensi che la soluzione migliore sia quella di costruire un puzzle con prodotti per il risparmio energetico, da installare nella tua casa, facendoli applicare a chi non è formato correttamente, sei sulla strada sbagliata!

La tua ristrutturazione energetica é sicuramente una buona occasione per mettere assieme gli obiettivi da tanto attesi; confort, risparmio energetico e riduzione delle emissioni!

Il compito che avrai é sicuramente delicato ma esistono tutti gli strumenti per portarti ad avere una casa ad alto risparmio energetico!

Dovrai solo fare in modo che il tuo progetto abbia un’obiettivo iniziale chiaro e raggiungibile!

Solo a quel punto potrai mettere assieme la nuova visione energetica della tua casa e, con le maestranze che da sempre ti hanno dato fiducia, realizzare la tua casa a consumo quasi zero!

Riuscirai ad unire tecnologia, innovazione e risparmio energetico in modo corretto e fruttifero!


Come Ristrutturare casa, costi!
Bilancia i soldi e basati “solo” su dati concreti.

Parlano di consumi, quindi di soldi da spendere, la prima voce a cui devi stare attento sono gli impianti

  • impianto elettrico
  • impianto di riscaldamento
  • impianto di raffrescamento
  • impianto di deumidificazione
  • impianto di ricambio aria (VMV)

Non sono contro gli impiantisti ma devo metterti in guardia sul come affrontare correttamente un intervento di riqualificazione energetica scegliendo i giusti impianti.  

Per questo devo partire dalle problematiche che i clienti mi espongono e dalle criticità che, tali problematiche, si vanno a tirare dietro.

Mi permetto di scrivere anche su questo tema in quanto, oltre che vendere serramenti a risparmio energetico, mi occupo da anni anche di isolamenti a cappotto e ventilazione meccanica controllata.

Perché durante gli incontri con i miei clienti sono tenuto a parlare anche di impiantistica?

Ti elenco una serie di motivi per cui, senza dare opinioni da bar, discuto anche di impianti termici ed elettrici con i miei clienti:

  1. Capire il tipo di impianto termico che preferisci; Mi aiuta a trovare per te il serramento con le giuste prestazioni termiche senza mancare e senza eccedere.

    Bilancerò la scelta e ti consiglierò in modo consapevole!

  2. Parlare e capire se hai deciso di mettere un impianto di ventilazione meccanica; Mi aiuta a valutare come posso aiutarti, e soprattutto educarti, nel nuovo modo di gestire il ricambio d’aria della casa ristrutturata.

    Ti metterò in guardia dal riempire la tua casa di muffa ed umidità!
  3. Ho piacere di sapere che impianto elettrico sceglierai, domotico o tradizionale, sempre nell’interesse di aiutarti a gestire il tuo risparmio energetico.

    Siamo in un clima mediterraneo e quello che dovremmo temere di più è il caldo, non il freddo!

    Definiremo assieme il tipo di ombreggiamento estivo, consapevoli dell’impianto elettrico che prediligi, rendendolo un ausilio estivo che ti darà confort e risparmio energetico.

Come vedi, non entro nel merito dell’impiantistica! Ho solo bisogno di sapere dati esatti per esserti d’aiuto.


Costi ristrutturare casa, le criticità che trovano i clienti con cui parlo.

Mi è stato consigliato questo impianto perché è meglio e l’elettricista dice che ci vuole; nel 2019 non si può evitare di investire tanto nell’impianto elettrico!

L’idraulico mi ha detto che nel più ci sta il meno; meglio abbondare con le calorie e con le dimensioni dell’impianto che poi piangere perché senti freddo!

Posso avere finestre che non isolano tanto perché la corrente non la pago e la produco con l’impianto fotovoltaico!

“ Ti giuro che queste sono le frasi che mi sento dire 8 volte su 10 da chi affronta la ristrutturazione o la riqualificazione energetica della sua casa!”

8 clienti su 10 affrontano la ristrutturazione della casa senza avere una completa visione di dove arriveranno; la parola giusta è confusione!

La confusione nasce con la stragrande varietà di prodotti proposti da venditori piazzisti che non avranno mai la visione completa della tua casa e delle tue spese future!

Nessuno ti farà domande mirate sui tuoi obiettivi; solitamente le domande ti vengono fatte per capire cosa venderti nel modo più veloce!


Costi ristrutturare casa, il rischio enorme!

Se stai affrontando la ristrutturazione o la riqualificazione della tua casa, la prima cosa che avrai discusso con i tuoi tecnici è sicuramente questa:

Come rendere termicamente efficiente l’involucro della casa che vado a ristrutturare!

Alla base di un intervento, mirato a farti risparmiare nel tempo, c’é sicuramente il controllo e l’abbattimento delle dispersioni!

Su questo tema non mi dilungherò molto in quanto credo che sarai d’accordo con me sull’ isolare correttamente l’abitazione.

I tuoi tecnici ti avranno consigliato:

  • il tipo di isolamento della parete, sminuzzando dettagli a te incomprensibili, come il famoso “ponte termico” 
  • la coibentazione del tetto o del sottotetto; spero tanto senza utilizzo di eps o prodotti similari  
  • le finestre da utilizzare per completare il quadro del “guscio della tua casa”; intendo dire che l’involucro è costituito prevalentemente da tetto, parete e infissi.  

Sulle finestre ti faccio una nota:

9 clienti su 10 arrivano in negozio privi di Geometra / Architetto / Ingegnere / Termotecnico e, soprattutto, privi dei dati di calcolo che mi consentirebbero, immediatamente, di capire la prestazione giusta della finestra per la loro casa!

Mi sono dovuto dare pace! Anche quando chiedo di interagire con il tecnico del cliente o di far lui compilare la mia check-list per l’acquisto di nuove finestre in modo consapevole, mi sento dire:

il tecnico pensa ai calcoli e al comune, le scelte le faccio io, visto che sono io che pago!

OPPURE

Lei si limiti a farmi il preventivo che le chiedo in quanto io la devo mettere a paragone

Sei sicuro che questo sia proprio l’approccio giusto?

Paghi un professionista per progettare e tutelare il tuo intervento edile e ti ritrovi a scegliere tra il meno peggio sulla base di preventivi, prezzi e prodotti!

Io direi di provare in modo più consapevole, limitandoti a tirare addosso, a chi è competente in materia, le responsabilità sul risultato del tuo investimento!


Ristrutturare casa, il bilancio energetico!

Si spendono tantissimi soldi in isolamento e poi si acquistano impianti di riscaldamento che, paragonati al vecchio impianto, costano le 5 volte!

Ma come?

Installare:

  • un isolamento a cappotto,
  • un tetto coibentato e ventilato
  • finestre ad alte prestazioni

e poi dover spendere cifre allucinanti per riscaldare e raffreddare casa?

Aspetta! Qualcosa non quadra, facciamo un passo indietro!


3 punti che possiamo dare per certi:

  1. Sappiamo bene che se limitiamo le dispersioni della casa limitiamo le spese di riscaldamento invernale; è una cosa logica…
  2. Se abbiamo fatto attenzione all’ ombreggiamento estivo, gestendo con persiane, avvolgibili o con la piantumazione, non ci troveremo sicuramente a dover refrigerare la casa a dismisura…
  3. Bilanciando le spese, basandosi sulle esigenze e sul come utilizzerai la tua casa ristrutturata, abbiamo deciso di non eccedere nella tecnologia…

Nonostante queste attenzioni leggi, e firmi, preventivi che ti fanno spendere decine di migliaia di euro e non ti dicono quanto ti costerà riscaldare e raffrescare la tua casa per i prossimi 20 anni!

Capisci che non è il modo giusto per far funzionare bene una ristrutturazione energetica?


Costi ristrutturare casa, una check-list per partire con il piede giusto!

Mi auguro, in breve tempo, di poter trovare nei Comuni degli sportelli energetici che possano dare informazioni tattili e mirate all’utente finale!

Penso però che qualcosa si possa mettere in fila anche in maniera autonoma!

Lo faccio scrivendo una lista di avvertenze che potrai utilizzare come traccia del percorso migliore per arrivare a ristrutturare la tua casa con attenzione!

Vuoi ristrutturare casa, inizia così!

Richiedi una consulenza ad un bravo termo-tecnico per:

  1. valutare le dispersioni attuali della tua casa; un tecnico creerà tua abitazione su un modello di calcolo energetico e simulerà, attraverso i calcoli delle prestazioni attuali, un valore di dispersione. Dato che servirà per avere un punto di partenza.

  2. avere l’elenco completo delle migliorie applicabili in termini di isolamento; attraverso il modello virtuale della tua casa, sempre il tecnico, andrà a migliorare le prestazioni inserendo gli isolamenti consentiti e compatibili.

    Inserirà il cappotto, le finestre, gli ombreggiamenti e le coibentazioni occorrenti.
  3. ottenere la valutazione delle dispersioni dopo intervento; a questo punto avrai raggiunto un risultato certo! Hai in mano il dato esatto di quanta energia potrai contenere con le migliorie che hai, virtualmente, apportato.   

Il lavoro che deleghi al tecnico avrà per te un valore inestimabile.

Ti basti dire che potrai capire veramente dove andranno i soldi che miglioreranno la prestazione del tuo edificio.

Come vedi, non abbiamo parlato di impianti, in questa prima fase, perché?

Perché gli impianti si calcolano solo dopo aver capito i presunti consumi dati dalle dispersioni e dalle esigenze di raffrescamento!


Costi ristrutturare casa, conclusioni e prove!

Non lasciarti prendere dall’entusiasmo iniziale di voler cambiare le cose semplificando il tutto con acquisti basati su marche e prodotti!

Scegli la strada della consapevolezza edile, affidati ad professionista esigendo chiaramente il costo al metro quadro/annuo che avrai dopo la riqualificazione.

Esatto! Devi sapere, esattamente, quanti soldi costa riscaldare e raffrescare la tua casa per ogni metro quadro!

Questo è un estratto di un’ articolo di Casa Clima.

Voglio darti dei dati precisi e mi sembra giusto riportare, nel mio articolo, la fonte, citandola ed esponendola chiaramente:

Gli edifici attuali sprecano circa la meta’ dell’energia globale,per questo e’ importante costruire e riqualificare abitazioni piu’ efficienti dal punto di vista energetico applicando tecnologie gia’ da molto tempo disponibili.

 CasaClima e’ una risposta concreta per uno sviluppo sostenibile nel campo dell’edilizia e ha come obiettivi l’efficienza energetica,il comfort abitativo e il rispetto dell’ambiente.

Un edificio certificato CasaClima garantisce ottime prestazioni energetiche e permette di risparmiare sui costi di riscaldamento e raffrescamento,e’ caratterizzato da una ottima coibentazione termica/acustica e tenuta all’aria dell’involucro edilizio,e dall’assenza di ponti termici (punti di dispersione termica,veicolo di infiltrazioni e formazioni di muffe).

Una CasaClima sfrutta al massimo le potenzialita’ di energie rinnovabili e si distingue per un’impiantistica innovativa.

Tutte queste prerogative rendono la vita in una CasaClima particolarmente piacevole e confortevole.


In base al grado di efficienza energetica si distinguono tre classi di edifici CasaClima :

CASA CLIMA ORO : “Casa che consuma massimo 1 metro cubo di gas per metro quadro all’ anno, che equivale al costo di € 1,00/mq/anno”.

CASA CLIMA A : “Casa che consuma massimo 3 metro cubi di gas per metro quadro all’ anno che equivale al costo di € 3,00/mq/anno“.

CASA CLIMA B : “Casa che consuma massimo 5 metro cubi di gas per metro quadro all’ anno, che equivale al costo di € 5,00/mq/anno“.

  Diagramma Fabbisogno di calore a casa

CASE DEL FUTURO consiglia sempre di raggiungere la CasaClima Oro, perche’ e’ la casa del futuro !

Questo significa che per riscaldare e raffrescare una CasaClima Oro, di 100 metri quadrati, si spendono, ai prezzi attuali dell’energia, circa 100 euro all’anno !!!!!!!!!, con emissioni di CO2 azzerate.


Io come ti posso essere d’aiuto?

Per capire meglio quale sia la soluzione migliore da adottare, e quindi guidarti in una scelta consapevole di finestre e porte puoi guardare il mio video che ti spiega come compilare il modulo che trovi sotto.



Se sceglierai di ricevere una mia Consulenza Tecnica specifica potrai avere:

  • la tua analisi personalizzata,
  • il Report delle tue esigenze,

Arriverai a risparmiare denaro ottenendo i giusti risultati ed evitando errori!  


Non hai un Tecnico che può aiutarti nella valutazione delle dispersioni della tua casa? Nessun problema, te lo presento io e saprà lavorare per te con un metodo che abbiamo perfezionato in questi ultimi 10 anni!


Daniele Cagnoni – danielecagnoni@diemmeinfissi.com