Ecobonus 110 con Fineco | Quanto costa la cessione del credito con Banca Fineco?

Fineco si unisce alle banche e agli istituti che accettano la cessione del credito di Ecobonus 110% e degli altri Bonus Casa, definendo in modo chiaro come cedere il credito e quali sono le percentuali di acquisto.

In questo articolo ti dico come funziona e quanto costa la cessione del credito con Fineco Bank.


Cessione del credito con banca Fineco | Come funziona la cessione del credito con Fineco Bank?

Fineco si sta organizzando per acquistare i crediti di imposta dei suoi clienti.

Il servizio riguarda:

Sarà possibile cedere il credito solo per le spese sostenute tra il 2020 e il 2021.

Potranno cedere il credito le persone fisiche, residenti o meno, titolari di un conto corrente Fineco e che abbiano sostenuto delle spese che danno diritto alla detrazione (convertita in credito d’imposta attraverso l’esercizio di opzione).


Cessione del credito con banca Fineco | Quanto costa cedere il credito a banca Fineco?

Fineco comunica anche la percentuale di acquisto, il “costo” della cessione del credito:

  • 105 euro per ogni 110 euro di credito fiscale acquistato: per quanto riguarda gli interventi del Superbonus 110% con recupero in 5 anni (95,5% del valore del credito)
  • 85 euro per ogni 100 euro di credito fiscale acquistato: per interventi diversi da Ecobonus 110% che prevedono un recupero in 10 anni (85% del valore del credito)

Fineco fornisce anche un esempio pratico di cessione del credito:

  • Per una spesa di 100.000 euro con Ecobonus 110% la banca ti pagherà 105.000 euro
  • Per una spesa 100.000 euro con altri bonus che prevedono un recupero in 10 anni, la banca ti pagherà 68.000 euro

Cessione del credito a banca Fineco | Gli altri servizi dedicati a Superbonus, Ecobonus e cessione del credito

Fineco comunica inoltre l’attivazione di:

  • Un contratto per disciplinare la cessione del credito
  • un servizio di assistenza dedicato, che supporterà i clienti nel reperimento dei documenti da fornire alla banca, oltre a un controllo della documentazione fornita.

La banca ricorda inoltre la necessità di pagare le spese con bonifico parlante, che dovrà riportare:

  • la causale del versamento
  • il codice fiscale del beneficiario della detrazione e il numero della partita IVA del soggetto a favore del quale il bonifico sarà effettuato.

Per saperne di più su Bonus 110 e casi particolari puoi informarti con le nostre FAQ.


Vista la complessità dell’argomento, ci siamo attivati subito, con i nostri Consulenti Energetici, per supportarti senza farti correre rischi.

Abbiamo creato un sistema di analisi specifico chiamato check110percento.it.

Puoi ottenere maggiori informazioni
cliccando sul bottone qui sotto.

Logo del sito per valutare lo sconto in fattura

Il nostro sistema ci consente di esaminare l’attuale stato Energetico della tua casa ma anche di capire se hai diritto all’accesso all’Ecobonus 110% e quali sono gli interventi da effettuare.

Puoi ottenere maggiori informazioni
anche cliccando sul link qui sotto.

https://www.check110percento.it/