Finestre in alluminio

Finestre in Alluminio Minimal 

Le finestre in alluminio possono coniugare eleganza, design, resistenza e luminosità. 

Le nostre finestre in alluminio sono prodotte in Italia dal nostro Laboratorio privato.

Hanno i profili minimali resistenti e di design. 

Porte Scorrevoli e Finestre in Alluminio - Diemme Infissi Lucca

Le finestre in alluminio possono coniugare eleganza, design, resistenza e luminosità; si prestano a qualsiasi esigenza estetica.

Resistenza meccanica, stabilità, sicurezza in caso di incendio, protezione contro il rumore, isolamento termico, permeabilità all’aria e all’acqua sono le caratteristiche che lo rendono valido per qualsiasi utilizzo, poiché permette di realizzare un infisso di qualsiasi forma e soprattutto di qualsiasi dimensione.

Personalizzabile in ogni colorazione.

Grazie al TAGLIO TERMICO, l’alluminio garantisce prestazioni eccezionali per l’isolamento termico; difendendo la casa dal freddo e dal caldo e minimizzando la condensa sulle finestre d’inverno.

Isolamento acustico (potere fono isolante fino a 45dB).

Oggi grazie ai profili minimali possiamo avere profili, a vista, di soli 3 centimetri, senza perdere prestazioni!

Con le sue caratteristiche di isolamento termico gli infissi in alluminio rientrano nelle detrazioni fiscali del 50% per il risparmio energetico.

Quindi riassumo i vantaggi degli infissi in alluminio in tre parole:
GRANDI DIMENSIONI, PROFILI MINIMALI, TANTA LUCE.

Il prodotto giusto per ville o abitazioni dove la dimensione delle aperture è molto importante! 

VUOI METTERTI IN CONTATTO CON NOI?

Gli altri 3 materiali che puoi scegliere per le tue nuove finestre.

Legno

Stai cercando

Valore e Tradizione

Legno ed Alluminio

Stai cercando

Design e Durata

PVC

Stai cercando

Prestazioni e Prezzo

Come funziona l’ECOBONUS 110% e quali sono le condizioni d’accesso. 

La sola sostituzione di FINESTRE E PORTE, nell’applicazione dell’Ecobonus 110%, ad oggi, RIMANE al 50%.

“PUOI DETRARRE IL 50% in 10 ANNI”

In caso di intervento di RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA le cose potrebbero cambiare e dare l’accesso all’ ECOBONUS 110% anche per FINESTRE E PORTE.

Se INSTALLIAMO CAPPOTTO E CALDAIA, e nel contesto dell’intervento si SOSTITUISCONO FINESTRE E PORTE, le cose potrebbero cambiare.

Se sarà accertata una miglioria dell’immobile DI ALMENO 2 CLASSI ENERGETICHE, si potrà accedere al 110%, anche per FINESTRE E PORTE.

RIEPILOGO REGOLE ECOBONUS 110% 2020/2021

Le SPESE saranno da sostenere dal 01.07.2020 al 31.12.2021.

L’ecobonus si applica a qualsiasi immobile riscaldato, alle persone fisiche, ai soggetti IRES.

Servirà certificare con APE (Attestato di Prestazione Energetica) il miglioramento di 2 CLASSI energetiche dell’edificio

I materiali isolanti devono rispettare i Criteri Ambientali Minimi "CAM"

E' applicabile in condomini o unità immobiliari adibite ad abitazione principale

Non si applica nell’esercizio di imprese, arti o professioni, ai CONDOMINI singoli e agli IACP.

E' applicabile in immobili di proprietà di persone fisiche

Vista la complessità dell’argomento, ci siamo attivati subito, con i nostri Consulenti Energetici, per supportarti senza farti correre rischi.  

Abbiamo creato un sistema di analisi specifico: check110percento.it.

Il nostro sistema ci consente di esaminare l’attuale stato Energetico della tua casa ma anche di capire se hai diritto all’accesso all’Ecobonus 110% e quali sono gli interventi da effettuare.

Puoi ottenere maggiori informazioni
cliccando sul bottone qui sotto. 

SUPERECOBONUS (110%)

Per accedere al superecobonus è necessario attendere il Decreto definitivo (oggi è in bozza), i

Decreti attuativi e le necessarie procedure dell’Agenzia delle Entrate.

La sostituzione di serramenti può rientrare nel superecobonus se abbinato agli interventi sotto descritti che sono agevolabili al 110%:

Coibentazione degli edifici con intervento su almeno il 25% della superficie esterna (ad es.: cappotti) – limite di spesa: 60.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento nei condomini – limite di spesa: 30.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento degli edifici unifamiliari – limite di spesa: 30.000 euro

Il limite di spesa per la sostituzione dei serramenti rimane quello previsto dalla precedente legislazione (60.000 euro), detraibili al 50% in 10 anni.

CLICCA L’IMMAGINE SOTTO PER LEGGERE LE FAQ

TROVI 37 DOMANDE CON ALTRETTANTE RISPOSTE