Guida vetro finestre e porte | ti aiuto a capire meglio

Guida vetro finestre e porte | quale vetro scegliere?

In questo articolo ti parlerò del vetro per finestre e porte.

I tipi di vetro, da installare su finestre e porte, sono molti ed hanno funzioni diverse.

Ti elenco alcuni tipi di vetro installabili su finestre e porte in alluminio, infissi in pvc, serramenti in legno e legno alluminio.  

  • Vetro Termico
    .
  • Vetrata Acustica
    .
  • Vetro con Trattamento Basso Emissivo
    .

In base alla loro funzione saranno un valido supporto per arrivare ad un valido risparmio energetico della casa; stessa cosa vale per l’isolamento acustico di facciata!

Esistono vetri isolanti termici ed anche vetri acustici; in base a come viene composta la vetrocamera, si possono ottenere funzioni specifiche e ottimizzate.


Guida Vetro selettivo | a cosa serve?


Guida vetro finestre e porte: Elenco contenuto articolo.

Così ti potrai orientare senza doverlo leggere obbligatoriamente tutto.

  • Vetro camera Termico
    .
  • Vetro Camera Acustico
    .

Nella scelta delle nuove finestre non sottovalutare l’importanza del vetro perché quasi tutta la superficie dei nuovi infissi è composta da vetro camera.

In questo momento sono molto ricercati gli infissi minimal, o minimal window, proprio per l’esilità dei loro profili; vengono scelti per avere l’effetto panoramico.

Meno profilo abbiamo è maggiore sarà l’importanza della scelta del vetro termo acustico.

Stessa cosa vale per gli scorrevoli in alluminio minimali; sono infissi scorrevoli con profili estremamente esili; pensa che è possibile avere profili a vista di soli 3.

Vediamo insieme l’importanza del vetro e le tipologie di vetrate esistenti sul mercato.


Guida vetro finestre e porte | Vetro camera Termico:

E’ il vetro comunemente installato su porte e finestre. Facciamo un passo indietro.

Prima della nascita del vetrocamera, i vetri erano di tipo singolo, vetri monolitici.

Le case, purtroppo, sono ancora piene di questo tipo di vetro; solitamente è 3 o 4 mm ed assai pericoloso.

Durante i sopralluoghi di consulenza, consiglio sempre di sostituirlo subito o, se non è possibile, di installare pellicole adesive per renderlo sicuro!

La maggior parte degli incidenti domestici, dove la causa dell’incidente è la ferita da rottura vetri, riguarda proprio questo tipo di vetro; vetro monolitico, vetro singolo.

Il vetro monolitico non ha proprietà termiche valide, anzi è veramente pessimo.

 

VALORE TERMICO VETRO MONOLITICO: 5,8

Per questo è stato ideato il vetrocamera. La soluzione, inizialmente, consisteva nell’accoppiare due lastre lasciando una camera all’interno.

La camera, fino al 2007 (circa) era riempita d’aria; sempre dal 2007, la maggior parte dei produttori ha iniziato a riempire la camera del vetro con Gas Argon.

Aumentando notevolmente la prestazione termica della vetrata.

 

VALORE TERMICO VETROCAMERA CON ARIA: 2,7

 

IL VALORE TERMICO DEL VETROCAMERA CON GAS ARGON: 2,4  

L’era del risparmio energetico, e della riduzione delle emissioni, ha portato un’altra grande novità: il vetro camera basso emissivo.  

Il vetro a bassa emissione viene rivestito con uno strato di ossidi metallici che migliorano la prestazione della vetrocamera e limitano la dispersione di calore dall’interno all’esterno.

 

VALORE TERMICO VETROCAMERA BASSO EMISS.CON GAS ARGON: 1,1

Questo tipo di vetrocamera è ideale per ridurre la dispersione, e quindi le spese di riscaldamento, ma nello stesso tempo non limita il passaggio della luce.

Il calore, che va verso l’esterno, viene rimbalzato dal vetro basso emissivo.  

Guida vetro di finestre

Sotto puoi vedere la Tabella valori vetro, partendo dalla lastra singola ed arrivando al triplo vetro:

 

Tabella per scegliere infissi e serramenti

Come vedi dalla tabella, siamo partiti con un vetro singolo che disperde 5,8 W/M2k e per arrivare ad un triplo con dispersione 0,6 W/M2k.

Guida vetro finestre e porte: La riduzione della dispersione, da lastra singola a triplo vetro, è di 10 volte!


Guida vetro finestre e porte | Vetro camera Acustico:

Vetrate Isolanti per Isolamento Acustico

Per migliorare l’isolamento acustico servono vetri adatti a smorzare il rumore.

Creare un vetrocamera con spessori differenti di vetro è un buon metodo per ottenere un valido isolamento acustico!

Comporre un vetrocamera con una lastra da 4 mm e l’altra da 6 mm è molto meglio che avere due lastra di medesima dimensione.

Guida vetro finestre e porte: Se con questa soluzione non arriviamo ad avere il valore desiderato, possiamo optare per l’utilizzo di vetri stratificati acustici.

Con questo tipo di vetro si ottengono risultati veramente importanti.

Il valore dell’isolamento acustico viene rappresentato in dB (decibel) mentre il calcolo di vetro + finestra viene rappresentato con valore Rw.

Un vetro isolante, tanto performante, arriverà ad avere anche 46 dB.

Con un serramento Rw 39 si possono coprire tantissime esigenze, salvo casi dove la prevalenza di vetro, confronto a quantità pareti, è predominante.

Tabella acustica composizioni vetro:

Tabella guida scegliere finestre e porte


Conclusioni

Se stai costruendo o ristrutturando casa ed hai bisogno di capire quale possa essere la soluzione migliore da adottare per i serramenti della tua abitazione, puoi valutare una consulenza tecnica compilando il modulo che trovi sotto.

Entro 36 ore sarai ricontattato.


Daniele Cagnoni – danielecagnoni@diemmeinfissi.com