INFISSI TUTTO VETRO – SCORREVOLI E A LIBRO

vetrate panoramiche a libro

Vetrata panoramica a pacchetto

Vetrate con totale assenza di profili verticali.  Consentono  una visione “tutto vetro”. Facile impacchettamento e apertura garantita fino al 90%. Applicabile a portici, terrazze e coperture solari. Infisso a vetro capace di creare ambienti luminosi e protetti in ogni stagione.

Soluzioni su misura e a disegno.

vetrate panoramiche scorrevoli

Vetrata panoramica a libro

Vetrata scorrevole con assenza di profili verticali e possibilità di apertura fino all’80%. Le lastre di vetro di sicurezza scorrono in modo morbido su binari. Vetrata panoramica nata per garantirti una visione perfetta del fuori. Il giusto prodotto per realizzare la il tuo giardino d’inverno.

Soluzioni su misura e a disegno.

infissi tutto vetro mobili

Coperture Mobili in vetro

Il cristallo ci aiuta a ricreare vetrate panoramiche di grande effetto. La perfetta divisone tra dentro e fuori. Profili esili posizionati solo nella parte inferiore e superiore. Protezione da pioggia e vento e gestione ottimale della luce. Soluzioni adatte a design minimali con esigenza di massima trasparenza.  

Soluzioni su misura e a progetto.

Vetrata panoramica a pacchetto 

Vantaggi del vetro a pacchetto

👉 Minimo ingombro del vetro

👉 Apertura e chiusura veloce

👉 Infissi con tanta luce e vetro

Vetrata panoramica a libro 

Vantaggi del vetro a libro 

👉 Chiusura grandi verande 

👉 Nessun aggetto esterno

👉 Luce e vetro in abbondanza

Coperture mobili in vetro

Vantaggi delle coperture mobili

👉 Libertà di utilizzo 

👉 Versatile al 100%

👉 Possibilità di schermatura 

Possibilità di inserimento illuminazione Led

VUOI METTERTI IN CONTATTO CON NOI?

Come funziona l’ECOBONUS 110% e quali sono le condizioni d’accesso. 

La sola sostituzione di FINESTRE E PORTE, nell’applicazione dell’Ecobonus 110%, ad oggi, RIMANE al 50%.

“PUOI DETRARRE IL 50% in 10 ANNI”

In caso di intervento di RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA le cose potrebbero cambiare e dare l’accesso all’ ECOBONUS 110% anche per FINESTRE E PORTE.

Se INSTALLIAMO CAPPOTTO E CALDAIA, e nel contesto dell’intervento si SOSTITUISCONO FINESTRE E PORTE, le cose potrebbero cambiare.

Se sarà accertata una miglioria dell’immobile DI ALMENO 2 CLASSI ENERGETICHE, si potrà accedere al 110%, anche per FINESTRE E PORTE.

RIEPILOGO REGOLE ECOBONUS 110% 2020/2021

Le SPESE saranno da sostenere dal 01.07.2020 al 31.12.2021.

L’ecobonus si applica a qualsiasi immobile riscaldato, alle persone fisiche, ai soggetti IRES.

Servirà certificare con APE (Attestato di Prestazione Energetica) il miglioramento di 2 CLASSI energetiche dell’edificio

I materiali isolanti devono rispettare i Criteri Ambientali Minimi "CAM"

E' applicabile in condomini o unità immobiliari adibite ad abitazione principale

Non si applica nell’esercizio di imprese, arti o professioni, ai CONDOMINI singoli e agli IACP.

E' applicabile in immobili di proprietà di persone fisiche

Vista la complessità dell’argomento, ci siamo attivati subito, con i nostri Consulenti Energetici, per supportarti senza farti correre rischi.  

Abbiamo creato un sistema di analisi specifico: check110percento.it.

Il nostro sistema ci consente di esaminare l’attuale stato Energetico della tua casa ma anche di capire se hai diritto all’accesso all’Ecobonus 110% e quali sono gli interventi da effettuare.

Puoi ottenere maggiori informazioni
cliccando sul bottone qui sotto. 

SUPERECOBONUS (110%)

Per accedere al superecobonus è necessario attendere il Decreto definitivo (oggi è in bozza), i

Decreti attuativi e le necessarie procedure dell’Agenzia delle Entrate.

La sostituzione di serramenti può rientrare nel superecobonus se abbinato agli interventi sotto descritti che sono agevolabili al 110%:

Coibentazione degli edifici con intervento su almeno il 25% della superficie esterna (ad es.: cappotti) – limite di spesa: 60.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento nei condomini – limite di spesa: 30.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento degli edifici unifamiliari – limite di spesa: 30.000 euro

Il limite di spesa per la sostituzione dei serramenti rimane quello previsto dalla precedente legislazione (60.000 euro), detraibili al 50% in 10 anni.

CLICCA L’IMMAGINE SOTTO PER LEGGERE LE FAQ

TROVI 37 DOMANDE CON ALTRETTANTE RISPOSTE