Nuove Finestre Tetto Coibentato Pareti a Cappotto

 

Nuove Finestre Tetto Coibentato Pareti a Cappotto

Ristrutturare casa: Nuove Finestre – Tetto coibentato – Muri e Cappotto –

3 cose importanti che devi tenere di conto quando affronti la ristrutturazione della casa e vuoi guadagnare, seriamente, soldi e benessere.  

Il sogno a cui ambisci, investendo denaro e migliorando le condizioni tecniche della tua casa, é quello di raggiungere un confort abitativo migliore, per te e per la tua famiglia, risparmiando soldi per andare “ magari” più volte in vacanza!  

Oltretutto farai un grande regalo all’atmosfera perché ridurrai nettamente le emissioni e parteciperai ad una concreta azione di miglioramento ambientale.

Però stai attento a non disperdere soldi senza ottenere obiettivi chiari e concreti perché mi sento spesso raccontare, da amici e conoscenti, che i lavori non hanno dato i risultati attesi.

Spesso e volentieri, in edilizia, questo non è scontato!

Avere a che fare con l’edilizia è come giocare a sasso-carta-forbice, non sai mai come ti va a finire!

Ristrutturare Casa con Finestre e Infissi Nuovi


Ristrutturare casa: Nuove finestre e porte

La scelta dei nuovi infissi.

Vero che devi concentrarti sul nuovo impianto elettrico, sul progettare la disposizione degli arredi, scegliere il nuovo pavimento, cartongesso e faretti led, gli arredi dei bagni e così via…

Porte e finestre sono importanti!

Devi considerarlo uno dei lavori che, in ambito di ristrutturazione, se avrai le dovute accortezze, ti darà risultati toccabili con mano.

Esempio: i rivestimenti dei bagni sono importantissimi ma non ti faranno mai risparmiare energia elettrica o gas metano!

Troppo spesso parlo con clienti che considerano finestre e porte un dettaglio marginale e magari decideranno quanto investire sulla base dei soldi rimasti .

Questo, a mio avviso, è sbagliato!

→ Dopo aver deciso accessori e dettagli della casa, ci si accorge che i soldi rimasti sono pochi.

→ Allora inizia la ricerca con l’obiettivo di economizzare.

→ Di qui la ricerca di preventivi di finestre e porte basati su un budget, spesso, inadeguato.


Nuove Finestre Tetto Coibentato Pareti a Cappotto

Risparmiare sui serramenti significa rischiare di non fare centro in un elemento basilare per il confort ed il risparmio energetico della tua casa.

E’ questo che vuoi?

I serramenti si cambiano ogni 30/40 anni e sono quegli elementi che necessitano di essere acquistati con la dovuta cautela.

Nessuno vuole cambiare le nuove finestre entro 10 anni o trovarsi ad aver problemi per poi dover spendere ancora soldi a breve.

Come la penso io?

Nuovi Infissi – Coibentazione Tetto – Miglioramento coibentazione Pareti sono sicuramente i 3 lavori che, essendo di fatto l’involucro della casa, devono essere scelti con il vecchio modo di fare: “faccio un buon lavoro e non ci rimetto mano”.

Oggi, oltretutto, esiste la possibilità di analizzare e coibentare la casa in modo da poter calcolare, in anteprima, quello che andrà a consumare in futuro.

“NON SCHERZO! CON IL PROGETTO ENERGETICO PUOI CALCOLARE QUANTO COSNSUMERA’ LA TUA CASA AL METRO QUADRO ANNUO!”

Spesso, in fase di ristrutturazione, vedo scegliere l’impianto termico (riscaldamento o raffrescamento) ancora prima di aver valutato quanto la casa possa contenere e disperdere.

In specifico:

Per capire quante calorie servono per riscaldare la tua casa, con il nuovo impianto, devi prima sapere quante ne contiene l’involucro.

Montaggio nuove Finestre in casa coibentata


L’involucro, basicamente, è composto da: Pareti – Infissi – Tetto!

Se gli infissi, come il cappotto, li sceglierai alla fine (dopo che avrai scelto le finiture e con i soldi rimasti in tasca) come fai a progettare correttamente quante calorie serviranno alla tua casa ristrutturata?

Di conseguenza: sei sicuro che l’impianto termico scelto sia quello giusto?

Risposta semplice, non lo potrai fare!

Magari, scegliendo per prima cosa le coibentazioni e i miglioramenti termici, potresti renderti conto che l’impianto giusto per la tua casa è più economico ed invasivo di quello previsto.

Tradotto in soldoni:

Potresti spendere molti soldi in impiantistica senza capire se le scelte fatte sono veramente quelle giuste!


Ristrutturare casa: i rischi che corri

Trascurando la scelta di finestre, porte e coibentazioni si rischia di pagare conti salati per una ristrutturazione che rischia di finire così:

  • Bel lavoro ma scarso abbattimento dei consumi energetici (le scelte sbagliate le trovi sulle bollette, che sono puntuali come le domeniche sul calendario)
  • Minimizzazione dell’aumento di valore della casa (una casa ristrutturata e non riqualificata con processi che guardano al risparmio energetico è sempre di dubbio valore)
  • Lavori da rivedere a breve tempo (rischierai di dover rimettere mano ai lavori troppo presto e, non occorre che te lo dica, rischierai di non farlo perché i lavori di ristrutturazione non sempre possono essere rimessi in ballo)

Ristrutturare casa: progetta tutto e soprattutto esigi lavori garantiti nel progetto e nel tempo.

Se la ristrutturazione non viene gestita con un chiaro progetto energetico, che può convivere tranquillamente con un progetto di design, non andrai a far centro su quello che ho scritto ad inizio articolo:

“Il sogno a cui ambisci, investendo denaro e migliorando le condizioni tecniche della tua casa, e quello di raggiungere un confort abitativo migliore, per te e per la tua famiglia.”

Ristrutturare casa: consigli sinceri.

  1. Affidati ad un progettista che ti affianchi senza legare l’asino dove lo vorresti tu! Sarebbe inutile, se di lavoro fai altro, dettare le regole per la ristrutturazione energetica della tua casa!
  2. Affianca al Progettista un Designer che sappia far convivere le tue esigenze estetiche e di design con quelle energetiche. Quì puoi sbizzarrirti nelle scelte che vorrai valutare con il Designer!

    E’ possibilissimo, fidati! Fallo ed avrai un doppio risultato ed una grande garanzia nel tempo!

Mi spiego meglio:

Cerca, per prima cosa, un Progettista Energetico che lavori per te! Che metta sul banco le competenze tecniche adatte a tutelare, per prima cosa, i soldi che spenderai a fronte del confort e del benessere! Solo dopo decidi a chi affidare la parte inerente il design e l’arredo!

Esigi 2 capitolati lavori: energetico e tecnico/estetico!

Devi ristrutturare casa e vuoi capire come ottenere design – confort – risparmio energetico?


Posso esserti di aiuto consigliandoti alcuni progettisti con cui ho lavorato nei miei 20 anni di attività, e di cui mi fido veramente dandoti garanzia per loro!

Nb: non fidarti dei Tecnici Tuttologi! Solitamente, il tuttologo, fà tanto perché poco stringe perché non è possibile che sia correttamente formato in tutto; gli servirebbero 6 vite!


Compila il modulo (in questa pagina trovi il modulo online) per essere ricontattato e supportato nelle tue esigenze.


VOGLIO MAGGIORI INFORMAZIONI

 

Guarda anche: GUIDA FINESTRE E MATERIALI