Oikos porte apre le porte alla CULTURA!

Oikos Porte

Il 23-24 aprile 2018 OIKOS apre le porte alla CULTURA! L’evento oikos si terrà presso la Scuola Grande di San Rocco a Venezia, Oikos abbraccia l’arte condividendo tre momenti culturali con architetti e progettisti di tutto il mondo.

OIKOS VENEZIA - EVENTO ARKIDOOR LUCCA DIEMME INFISSI

Due giornate dedicate ad approfondire il valore di arte, paesaggio ed edilizia in un contesto di enorme importanza storica e con relatori di eccezione quali l’Architetto Stefano Boeri, il critico d’arte Philippe Daverio, la industrial designer Francesca Valan e il Prof. Fabrizio Panozzo dell’Università Ca’ Foscari di Venezia.

OIKOS porte apre le porte alla CULTURA: i materiali

Attraverso i materiali più belli che la natura ci ha donato abbiamo sicuramente rivoluzionato il mondo della porta d’ingresso; il sistema di apertura a bilico di Synua è diventato un’icona del made in italy e dell’artigianalità Veneta di Oikos!

DIEMME INFISSI OIKOS SYNUA - INGRESSO

 

OIKOS porte apre le porte alla CULTURA: le date

Si svolgeranno nei giorni 23 e 24 aprile 2018, presso la Scuola Grande di San Rocco a Venezia, i tre seminari organizzati dall’azienda.Due giornate dedicate ad approfondire il valore di arte, paesaggio ed edilizia in un contesto di enorme importanza storica e con relatori di eccezione quali:  

  • l’Architetto Stefano Boeri
  • il critico d’arte Philippe Daverio
  • la industrial designer Francesca Valan
  • il Prof. Fabrizio Panozzo dell’Università Ca’ Foscari di Venezia

Durante la due-giorni di incontri, i 700 ospiti professionisti del settore, sia italiani che stranieri, avranno la possibilità di visitare la Scuola Grande di San Rocco accompagnati da una guida specializzata nonché di partecipare agli interventi dei relatori invitati.

OIKOS porte apre le porte alla CULTURA: gli argomenti

Preziosi gli argomenti trattati:

  • il profondo legame fra cultura e impresa
  • i rapporti tra architettura e management nella progettazione degli spazi (a cura del Prof. Fabrizio Panozzo)
  • il linguaggio del colore nel design e l’importanza del colore stesso per garantire armonia negli ambienti (a cura dell’industrial designer Francesca Valan)
  • il rapporto tra paesaggio e architettura (a cura dell’architetto e urbanista che ha progettato il Bosco verticale di Milano Stefano Boeri)
  • arte e cultura veneziane, patrimonio di importanza non solo locale ma mondiale, a cura del critico d’arte Philippe Daverio.

OIKOS porte apre le porte alla CULTURA: ecletticità e lungimiranza.

Ancora una volta Oikos mostra la sua ecletticità e lungimiranza nell’andare oltre il mero concetto di impresa aziendale, riconoscendo l’importanza della cultura, della tradizione, dell’arte e della storia, e offrendo ad architetti e ingegneri la grande opportunità di approfondire le proprie conoscenze in ambiti fondamentali quali il paesaggio, e comprenderne il profondo legame con l’arte e la cultura in genere, ma anche con l’edilizia e l’impresa.

Un momento imperdibile che, oltre ad offrire ai professionisti di tutto il territorio nazionale i Crediti Formativi Professionali (CFP), darà loro la possibilità di acquisire nozioni culturali in un contesto dall’inestimabile valore storico.

PORTE OIKOS 

Nova Oikos platino - Diemme Infissi Arkidoor

Come funziona l’ECOBONUS 110% e quali sono le condizioni d’accesso. 

La sola sostituzione di FINESTRE E PORTE, nell’applicazione dell’Ecobonus 110%, ad oggi, RIMANE al 50%.

“PUOI DETRARRE IL 50% in 10 ANNI”

In caso di intervento di RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA le cose potrebbero cambiare e dare l’accesso all’ ECOBONUS 110% anche per FINESTRE E PORTE.

Se INSTALLIAMO CAPPOTTO E CALDAIA, e nel contesto dell’intervento si SOSTITUISCONO FINESTRE E PORTE, le cose potrebbero cambiare.

Se sarà accertata una miglioria dell’immobile DI ALMENO 2 CLASSI ENERGETICHE, si potrà accedere al 110%, anche per FINESTRE E PORTE.

RIEPILOGO REGOLE ECOBONUS 110% 2020/2021

Le SPESE saranno da sostenere dal 01.07.2020 al 31.12.2021.

L’ecobonus si applica a qualsiasi immobile riscaldato, alle persone fisiche, ai soggetti IRES.

Servirà certificare con APE (Attestato di Prestazione Energetica) il miglioramento di 2 CLASSI energetiche dell’edificio

I materiali isolanti devono rispettare i Criteri Ambientali Minimi "CAM"

E' applicabile in condomini o unità immobiliari adibite ad abitazione principale

Non si applica nell’esercizio di imprese, arti o professioni, ai CONDOMINI singoli e agli IACP.

E' applicabile in immobili di proprietà di persone fisiche

Vista la complessità dell’argomento, ci siamo attivati subito, con i nostri Consulenti Energetici, per supportarti senza farti correre rischi.  

Abbiamo creato un sistema di analisi specifico: check110percento.it.

Il nostro sistema ci consente di esaminare l’attuale stato Energetico della tua casa ma anche di capire se hai diritto all’accesso all’Ecobonus 110% e quali sono gli interventi da effettuare.

Puoi ottenere maggiori informazioni
cliccando sul bottone qui sotto. 

SUPERECOBONUS (110%)

Per accedere al superecobonus è necessario attendere il Decreto definitivo (oggi è in bozza), i

Decreti attuativi e le necessarie procedure dell’Agenzia delle Entrate.

La sostituzione di serramenti può rientrare nel superecobonus se abbinato agli interventi sotto descritti che sono agevolabili al 110%:

Coibentazione degli edifici con intervento su almeno il 25% della superficie esterna (ad es.: cappotti) – limite di spesa: 60.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento nei condomini – limite di spesa: 30.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento degli edifici unifamiliari – limite di spesa: 30.000 euro

Il limite di spesa per la sostituzione dei serramenti rimane quello previsto dalla precedente legislazione (60.000 euro), detraibili al 50% in 10 anni.

CLICCA L’IMMAGINE SOTTO PER LEGGERE LE FAQ

TROVI 37 DOMANDE CON ALTRETTANTE RISPOSTE