Acustica finestre ! E’ importante per la tua salute?

 

Acustica finestre –

Quando parlo di acustica, con un cliente che deve acquistare le finestre “9 volte su 10” la prima cosa che mi sento dire è questa:

<< non ho bisogno che le finestre siano troppo insonorizzanti perchè abito in un posto dove non ho particolare rumore >>

GIUSTO MA PURTROPPO… SBAGLIATO

Foto Finestra in pvc e alluminio KF410


Il comfort acustico delle finestre è importante per la tua salute!

Ovviamente, mettendomi nei panni del cliente, che non ha intenzione di insonorizzare la casa, direi la solita cosa e che quindi che a me le finestre insonorizzate non servono a niente, però, in materia di certificazioni, oltre alla più conosciuta certificazione energetica, esiste anche la certificazione acustica, con tutte le differenza del caso; adesso cerco di spiegarla con le mie parole!

Questo sarà un articolo molto semplice con i seguenti obiettivi:

  1. Riferirti il perchè serve che la casa/immobile abbia delle prestazioni acustiche specifiche
  2. Indicarti quando devi preoccuparti e rispettare le prescrizioni acustiche per la tua casa
  3. Non sostituire un Tecnico in quanto io mi occupo solo di finestre; come per la termica devo, però, entrare in merito anche alla prestazione acustica

Questa è l’era dove la ricerca del confort stà diventando molto importante; viviamo lo stress e nello stesso tempo cerchiamo di compensare con il benessere ed il confort!

Cerchiamo confort a casa, in vacanza, in aereo, al lavoro, nello studio e in ogni posto/condizione che affrontiamo, probabilmente siamo sempre a tutta velocità e quando ci fermiamo vogliamo solo il meglio; abbiamo bisogno di recuperare in modo sano!

Foto Diemme infissi test acustico capannoni finestre e serramanenti insonorizzati


Il comfort acustico delle finestre è importante per la tua salute: l’inquinamento acustico.

Adesso vado ad inserire, in questo breve articolo, un nuovo termine: Inquinamento Acustico!

Quando si parla di inquinamento acustico, è bene sapere che “il certificato acustico” viene rilasciato basandosi su una serie di test; vengono svolti nelle varie stanze dell’immobile.

Diversamente dall’efficienza energetica, che si basa sulle prestazioni termiche della casa e dei suoi componenti, in materia di acustica le classi sono 4, una per ogni tipo di rumore.

La prima classe corrisponde all’ambiente meno rumoroso spostandosi poi, per gradini, a quello più rumoroso e quindi alla quarta classe.

Ti ho detto che l’articolo è breve ma sinceramente si stà allungando; veniamo al primo punto:

1) Perchè serve che la casa/immobile abbia delle prestazioni acustiche specifiche?

Il comfort acustico delle finestre è importante per la tua salute: i problemi

La prima parola che è in correlazione con Confort Acustico è la parola SALUTE!

In questo caso, seppur si tratti di una normativa che impone delle prescrizioni severe e dei costi di costruzione maggiori, il fine è valido: tutelare la salute delle persone!

Un ambiente acustico sfavorevole crea una condizione che rischia di peggiorare la qualità della vita e che può indurre una serie di effetti, alcuni dei quali immediatamente manifesti a livello psicologico.

  • problemi all’apparato uditivo
  • disturbi del sonno
  • ripercussioni sulle prestazioni
  • disturbi di apprendimento
  • problemi di concentrazione

Dopo questo elenco ti basta pensare a:

  1. il vicino che urla
  2. la persona anziana che vuole la tv al massimo volume
  3. i bambini del piano superiore che giocano e fracassano il pavimento
  4. la signora che non si leva i tacchi nemmeno quando dorme
  5. il vicino che taglia l’erba di giorno quando tu, lavorando di notte, devi riposare
  6. il traffico, il treno, gli aerei e tutto quello che può disturbare troppo
  7. ecc… ecc…

Per concludere questo primo punto, perchè serve che la tua casa abbia specifiche prestazioni acustiche,  la risposta è: per la tua salute e quella degli altri!


Il comfort acustico delle finestre è importante per la tua salute: la legge

2) Quando devi preoccuparti e rispettare le prescrizioni acustiche per la tua casa?

Queste sono le casistiche in cui devi prestare, per legge, attenzione alle prestazioni acustiche della tua casa/immobile:

  1. Se costruisci una nuova casa
  2. Se costruisci una nuova casa per affittarla
  3. Se costruisci una nuova casa per venderla
  4. Se ristrutturi la tua casa
  5. Se ristrutturi la tua casa per affittarla
  6. Se ristrutturi la tua casa per venderla
  7. Se cambi una facciata della casa e la dimensione dei vani finestrati

Ecco la tabella che classifica gli ambienti:

Immagine con tabella parametri acustici finestre

Questa invece è la tabella dei valori acustici:

Immagine Tabella parametri acustici finestre insonorizzate

Aspetta, ma come la devi leggere questa tabella?

Incrociando le due tabelle, vai a capire i parametri acustici richiesti in base alla tipologia di edificio!

Il comfort acustico delle finestre è importante per la tua salute: il tecnico acustico

3) Perchè ti ho detto che uno degli obiettivi è quello non sostituire un Tecnico Acustico?

La scorsa settimana ho voluto assistere ad una verifica, effettuata da un Tecnico Acustico, proprio nella casa di un mio cliente, dove io ho installato le finestre; volevo capire meglio come funziona la prova in loco per potertelo riportare, a te, in parole spicce e chiare!

 

Non escludo che di tutto quello che hai letto, fino ad adesso, possa anche non importarti niente ma credo che tu debba procedere nella lettura perché si parla di interessi economici e valori degli immobili e non solo di certificati e tecnicismi!

In passato ho presenziato a diverse prove di laboratorio, quindi delle prove acustiche eseguite per certificare nuovi modelli di finestra, ma ero molto interessato a vivere una prova sul campo; a casa del cliente!

E’ importante che io mi renda conto di come funzionano queste dinamiche; mi è utile per migliorare il mio lavoro, la formazione dei miei tecnici ed anche la garanzia che vado a dare al cliente a cui installo nuove finestre.

Le prove sono iniziate circa alle 15:00 con la valutazione dell’isolamento da calpestio; tale valutazione si rende necessaria per capire se tra il piano di inferiore ed il piano di superiore c’è un isolamento acustico tale da poter garantire il giusto confort!

Il comfort acustico delle finestre è importante per la tua salute: il test

La prima prova è andata bene!

Successivamente, il Tecnico, ha sistemato fuori dalla casa una cassa, per creare il rumore necessario per la valutazione ed il calcolo dell’isolamento acustico della facciata (del muro comprensivo di finestre).

Foto test acustico capannoni - finestre zero problemi

Ci sono delle regole ben precise, per fare questi test, in particolare:

  1. viene posizionata all’esterno del fabbricato una cassa “emittente” con una potenza abbastanza alta
  2. viene misurato, ad una specifica distanza, il rumore emesso
  3. viene misurato il valore interno al fabbricato
  4. viene eseguito un calcolo per differenza tra il rumore misurato al fuori e quello misurato dentro
  5. attraverso una serie di conteggi viene definito il valore acustico di facciata per “differenza”

Tramite questo calcolo “per differenza” si capisce quel’è la prestazione della parete comprensiva di tutti gli elementi.

La cosa che mi ha fatto piacere è che il tecnico si è subito congratulato di come era stata gestita l’installazione delle finestre, perché con la sua esperienza, già con la cassa accesa all’esterno, ha capito che l’elemento peggiore era il vetro e non il telaio e la relativa installazione.

Il vetro è una variabile in quanto si può scegliere di installarne uno più o meno prestante; la cosa importante è che la finestra sia prestante in termini di telaio e soprattutto di installazione.

Una buona installazione, fatta con prodotti di posa corretti, calcolati e progettati, rende molto migliore il giunto muro-telaio e di conseguenza la prestazione termica ed acustica.

Questa installazione è stata progettata con il nostro sistema di posa qualificata; sono stati utilizzati dei nastri precompressi appositi e dei sigillanti polimerici.

L’utilizzo della schiuma è stato ridotto al minimo, per poter solo andare a pareggiare l’installazione del coprifilo; il tecnico mi ha espressamente dichiarato che i maggiori problemi acustici, li trova su serramenti installati con quantità di schiume eccedenti.

 


Serramenti installati senza progettare in specifico la posa in opera; il montatore, poi, inconsapevole dei problemi che può causare, installa la finestra con quantità di schiuma abnorme

La schiuma che vedete in questa foto, scattata su un cantiere che ho visto a Lucca, non basta ad assicurare una buona prestazione della finestra; non è possibile fare un lavoro con buone prestazioni termo-acustiche se non si hanno chiari i concetti di come poterlo fare e si và a colmare con materiali in quantità non idonea!

Volevo solo far capire, a te, che magari devi fare casa, oppure devi ristrutturare, che un buon Comfort Acustico si ottiene partendo da un prodotto che abbia una buona prestazione ma soprattutto da una corretta progettazione e posa in opera della finestra!

Il Tecnico Acustico, che ha effettuato il test, ha specificato che la nostra finestra possiede una buonissima tenuta tra telaio ed anta e che, solitamente, i maggiori problemi che invalidano le prestazioni degli edifici, emergono dalla posa in opera e non dalla finestra!

 

Immagine test acustico capannoni finestre antirumore

 


I produttori di finestre fanno bene il suo lavoro; l’ago della bilancia é la progettazione della posa in opera e la corretta posa in opera!

 

Per qualsiasi necessità scrivimi a:

Daniele Cagnoni – danielecagnoni@diemmeinfissi.com


VOGLIO MAGGIORI INFORMAZIONI

 

 

Lascia un commento