Preventivo porta blindata: come chiederlo!

Preventivo porta blindata quando e come chiederlo

Normalmente, quando devi acquistare qualcosa, cominci pensando al prezzo, ancora prima di avere analizzato attentamente la tua esigenza specifica…

Ho bisogno di una nuova porta di ingresso blindata, chiedo un preventivo: come funziona di solito!

Installazione Diemme Infissi dopo un preventivo porta blindata


Normalmente si inizia a richiedere preventivi cercando di capire cosa propone il mercato! Questo è quello che mi sento dire, spesso, dai clienti che vengono in show-room per acquistare una nuova porta di ingresso.

Clienti temerari che vogliono farsi una cultura su cosa andranno a comprare pensando solo al preventivo porta blindata!

Da un lato è giusto! Appena capisci che devi fare un lavoro ti interessi di capire bene quello di cui non hai competenza; sicuramente fai altro nella vita e non ti sei mai interessato di porte e finestre.

Magari la porta di ingresso la hai fatta 40 anni fa, sei convinto che le cose sono cambiate e vuoi capire novità e soluzioni!

Oppure hai trovato, nella casa che hai acquistato, un portoncino di ingresso che hai deciso di rinnovare perché non ti piace o non funziona a dovere.

Però fai attenzione perché trovando le informazioni a suon di venditori che cercano la firma, rischi di farti una cultura su cataloghi, marchi, prezzi e listini!

Ti anticipo che investire troppo tempo con vari venditori non è il migliore dei modi per trovare una soluzione valida per la tua casa!

Potresti aver deciso di fare vari interventi in casa e quindi il tuo obiettivo è capire quanto costeranno i vari interventi:

  • nuovo impianto elettrico
  • pavimento da sostituire
  • un buon impianto idraulico
  • la porta di ingresso
  • nuove finestre e porte

Forse hai anche altri lavori che diventeranno altre richieste di preventivo e altrettante proposte commerciali che dovrai vagliare!


Ho bisogno di una nuova porta di ingresso, chiedo un preventivo: troppi preventivi ti confondono!

Attenzione, immagina:

Hai 5 lavori da fare e richiedi 5 preventivi
Ma per avere una riprova, farai 3 preventivi per ogni lavoro!

Cosa succede adesso:

  1. Ti ritrovi con 15 preventivi diversi,
  2. Hai parlato con 15 Venditori,
  3. Hai passato, minimo, 3-4 giornate (sommando le ore) a parlare con Venditori,
  4. Sei pieno di fogli e non riesci a tirare le somme,
  5. Hai depliant a non finire ma le comparazioni veicolate dal marketing sono di difficile paragone,

Quindi posso affermare con sicurezza che ti trovi confuso e rischi di sbagliare il tuo acquisto!

Tutti coloro a cui chiederai un preventivo, ti offriranno la consulenza gratuita compresa nel prezzo. Normale! Una vendita travestita da consulenza fa più scena!


Ho bisogno di una nuova porta blindata, chiedo un preventivo: come si muove un venditore che vuole chiudere!

Prova a ragionare con con la testa del venditore.

“Ti sta dicendo per filo e per segno quello che ti fornirà, ti sta spiegando 1000 cose e ti sta dedicando tempo gratuito.”

Lo fa senza nemmeno sapere se firmerai il suo preventivo o meno e, magari, alla fine delle valutazioni… sceglierai la concorrenza.

In realtà ricevere una consulenza da un professionista o ad un artigiano, se non sai precisamente cosa ti serve, serve solo a dar loro l’opportunità di fare una tentata vendita!

La maggior parte delle volte è sbagliato e assolutamente controproducente, per te!

Se chiedi al fornitore di darti un parere su come fare la nuova porta di ingresso della tua casa, sicuramente, forte del suo passato lavorativo e delle sue esperienze, inizierà ad illuminarti con frasi tipo: “allora, per fare questa porta, ti spiego io come si fa”.

In quel modo, il venditore, si svelerà e ti farà capire che non ha nessun interesse a capire bene cosa vorrai da un suo lavoro!

Anzi, si prodigherà nel darti qualcosa che lui ha sempre fatto, senza analizzare esattamente se quello che ti dice è giusto per te!

Non rischiare di fare da cavia! In edilizia, forse non lo sai, tantissimi lavori vengono fatti come test sul cliente!

Esempio:

  • Venditore che vende,
  • Cliente che si fida e firma,
  • Arrivano i tecnici, a casa tua per il montaggio, ed iniziano le grane,

Il problema di tanti venditori è che si ostinano a non ascoltarti e non gli frega niente se tu hai, o avrai, bisogno di qualcosa di diverso!

Loro hanno il loro disco e devono, giustamente, venderti qualcosa.
Se per venderti quel qualcosa riescono a fare poca fatica… il loro redditometro sale!

Magari, qualche domanda te le fanno, e quando sarai tu a farle a loro inizieranno i “mah, secondo me…”


Foto Nuovi infissi in ristrutturazione dopo il nostro preventivo porta blindata


Ho bisogno di una nuova porta di casa, chiedo un preventivo: valuta i dati oggettivi!

Torniamo alla sostituzione della tua porta e scusa se ho dilatato ma sono in difficoltà quando persone che hanno acquistato “senza attenzione” ci chiamano per valutare quello che hanno fatto altri!

La frase tipica che mi sento dire da clienti, quando andiamo a fare verifiche su lavori di altri, è: ma io mi immaginavo che facendo porte di lavoro sapessero cosa mi consigliavano e cosa mi serviva!

Sbagliato!

Di base sarebbe così, ma oggi le cose sono peggiorate tantissimo e le aziende cercano numeri e non clienti entusiasti!

Parliamo di come posso esserti utile nella per scegliere la porta di ingresso di casa tua.

La prima cosa da fare quando decidi di fare una nuova porta di ingresso, o una nuova porta blindata, è farti la lista dei vantaggi/svantaggi che ti ha dato la porta esistente!

Perché ti dico questo?

Semplice. Le valutazioni si fanno su dati oggettivi!

Se la tua porta in legno ha durato 40 anni, non si è comportata proprio malissimo!

Magari andiamo a vedere cosa si potrebbe migliorare, rifacendo una porta identica, in termini di prestazione termica, acustica e soprattutto in termini di sicurezza.


Ho bisogno di una nuova porta di ingresso, chiedo un preventivo: nuova porta in pvc, ma perché?

Guarda caso, la maggior parte dei clienti che vuole acquistare una nuova porta mi chiede di fargli una proposta con un materiale diverso da quello che ha adesso!

Se ha una porta in legno o in alluminio … adesso la vuole valutare in Pvc!

Ti anticipo che il pvc, per la porta di ingresso, è l’ultimo materiale che potrei proporre! Ci vogliono proprio delle casistiche particolari, altrimenti non lo si usa!

Il caso in cui usare il pvc come porta di ingresso, solitamente, si limita a delle versioni in vetro che non  sono di dimensioni importanti!

Ci sono diversi aspetti da valutare nella scelta di una porta di ingresso o di un portoncino, vediamoli assieme.


Ho bisogno di una nuova porta di ingresso, chiedo un preventivo: porta blindata o portoncino di sicurezza in legno?

Questo è il quesito più gettonato nella scelta della nuova porta di ingresso!

I sondaggi, che ho fatto personalmente, si dividono in due tipi di approccio:

  1. Entri e chiedi la porta blindata perché sei già certo che la scelta che fai è influenzata dal fattore sicurezza!
  2. Chiedi una porta che non deve essere blindata perché tanto di blindato non c’é altro in casa!

Io non posso consigliarti, senza capire perfettamente le tue abitudini, una delle due scelte e chiudere lì la cosa!

Posso però dirti che la porta blindata aumenterà la sicurezza della tua casa e quindi della tua famiglia!

Ti darà la possibilità di avere due rivestimenti diversi.

Potrai scegliere un design esterno in linea con l’esterno del fabbricato e magari un design interno più attualizzato verso il lato interno.

Avendo un telaio in metallo non è il massimo come prestazione termica ma le soluzioni che adottiamo adesso la rendono comunque valida anche in tal senso!

Abbiamo una versione a taglio termico, addirittura certificata da casa clima!

La porta blindata ha anche un vantaggio in termini economici purché l’apertura sia da gestire in anta singola.

La doppia anta o la versione a bilico impongono budget abbastanza importanti!


Ho bisogno di una nuova porta di ingresso, chiedo un preventivo: e quindi quando è conveniente il portoncino in legno!

Il portoncino in legno negli ultimi anni ci sta dando tantissime soddisfazioni!

Contrariamente a quanto si pensi, i serramenti in legno stanno prendendo una nuova posizione di mercato.

5 anni fa abbiamo studiato 8 modelli di portoncino in legno.

Ero fermamente convinto che sarebbe nata l’esigenza di avere dei portoncini termici, acustici, personalizzabili e con una sicurezza media!

Ho avuto ragione e questa che vedi sotto è la foto di un mio portoncino a doppia anta!


Risultato di un preventivo porta blindata Diemme Infissi


Il portoncino in legno non è peggio di una porta blindata e non è nemmeno meglio. Mi serve per andare a colmare delle esigenze che hanno avuto tanti nostri clienti!

Sarebbe stato più semplice appioppare portoncini in pvc o porte blindate anche a clienti con esigenze diverse da quello che possono dare questi due prodotti !

Sono voluto andare oltre e adesso ho un sistema di personalizzazione completo delle porte di ingresso da proporre ai miei clienti.

Posso fornirti una porta blindata completamente personalizzata o in alternativa posso fornirti un portoncino in legno, particolareggiato come a te serve.

Pensa che posso addirittura riprodurre esattamente una porta esistente in legno, costruita 100 anni fa!

 

Guarda questo esempio gestito da Oikos, azienda con cui collaboro da 18 anni

VISITA


Daniele Cagnoni – danielecagnoni@diemmeinfissi.com


Nuova porta di ingresso: compila il form e richiedi di analizzare la tua esigenza per arrivare alla scelta giusta!

Non esitare a compilare il modulo qui sotto per ottenere una nostra chiamata senza impegno, a presto.

Lascia un commento