Riqualificazione energetica | Dove intervenire in casa per consumare meno gas e elettricità

Un intervento di riqualificazione energetica ti permette di consumare meno gas e elettricità, risolvendo quelle dispersioni che ti fanno perdere il calore in inverno, o il fresco nei mesi estivi.

In questo articolo ti dico dove intervenire in casa per ottenere risparmio energetico, e risparmiare sulle bollette.


Riqualificazione energetica | Mirko Giuntini ci fa l’esempio del secchio come involucro edilizio non coibentato

Come dice Mirko Giuntini nel video che trovi sopra, l’involucro edilizio si può paragonare a un secchio.

Immagina di fare dei buchi in questo secchio.

Se ci metti dell’acqua, non potrai mantenerla allo stesso livello, ma la disperderai lentamente.

Nello stesso modo, la tua abitazione disperde il calore, o il fresco che accumuli consumando gas e elettricità.

Per risolvere questa situazione, puoi tappare i buchi, o scegliere di aprire il rubinetto.

La cosa migliore da fare è tappare i buchi: intervenire nei punti dell’involucro che disperdono, in modo da isolare la tua abitazione e “contenere” fresco e calore, risparmiando sulle bollette.


Riqualificazione energetica | Quali sono le principali fonti di dispersione termica?

I “buchi del secchio”, le principali parti della casa che provocano la dispersione termica sono:

  • Le pareti
  • Il tetto
  • Il sottotetto
  • Gli infissi
  • Ponti termici
  • Zone che danno su un locale non riscaldato (cantina, loggiato, garage)

Tutte questi elementi, generano una fuga di calore, e possono darti problemi di muffa e condensa.


Riqualificazione energetica | Come ridurre le dispersioni, consumare meno, e vivere una casa dal massimo comfort

Intervenendo sulle zone critiche della tua casa, con un progetto di riqualificazione energetica, puoi migliorare le prestazioni della tua abitazione, vivere meglio, e risparmiare sulle bollette di gas e luce.

Potresti “colmare il secchio”, installando nuovi impianti e fonti di energia alternative.

Se vuoi risolvere davvero le tue criticità, e dare un valore che dura nel tempo alla tua abitazione, quello che ti consiglio è però di risolvere le dispersioni, in modo da rendere la casa davvero a basso consumo.

Aprire il rubinetto, non è la soluzione per un secchio che perde, tappare i buchi sì!

L’intervento ideale prevede:


Ti aiuto ad ottenere il massimo dai tuoi nuovi infissi, ottimizzando il budget a disposizione ma senza scendere a compromessi sul risultato del tuo lavoro.

Guardando anche a connettere correttamente gli elementi energetici per darti più comfort, benessere e salubrità abitativa.

Daniele Cagnoni – Consulente Infissi – www.diemmeinfissi.com

Se vuoi fare domande unisciti alla community che trovi sul gruppo facebook >>> CLICCA QUI

Analizziamo se sei in possesso di tutti i requisiti per accedere all’ecobonus 110%. Lo facciamo con un sistema specifico per esaminare l’attuale stato Energetico della tua casa.

Il check 110% prevede 4 passaggi che ci consentiranno di esaminare
le soluzioni attuabili per farti ottenere Risparmio Energetico con Ecobonus 110%.