UNI 11673: La norma di posa in opera dei serramenti

La posa certificata non esiste, ma finalmente abbiamo una normativa, la uni 11673 che richiama anche, in parte la uni 10818.

Un Progettista o un serramentista può ignorare una norma sulla posa in opera dei serramenti?

Se invece sei un Cliente e quindi un Committente, riuscirai sicuramente a capire le responsabilità che sono in gioco nell’iter del tuo lavoro.

UNI 11673 : Nuova norma di posa in opera dei serramenti!

Attenzione, mettiamo subito da parte il famosissimo  metodo “abbiamo sempre fatto così “, altrimenti si rischia di non arrivare a comprendere bene l’importanza di questa norma !

Analizziamo insieme le novità sulla posa in opera infissi e sulla normativa infissi. (la UNI infissi) 

In una della prime pagine della nuova normativa, troviamo un richiamo alla UNI 10818 : 2015 che regolamenta le “competenze e responsabilità” delle varie figure professionali, tra cui il serramentista. 

Serramentista significato: il serramentista é colui che produce ed installa infissi. Serramentista é anche il rivenditore e colui che si occupa di posa infissi.

Si parla soprattutto del progettista e del Direttore Lavori!

Si parla anche di quando questa figura professionale non è presente e cosa succede se questa figura manca?

Cosa succede nell’ambito di una semplice sostituzione di serramenti?

Molte volte il Cliente, in piena autonomia, sceglie ed acquista le finestre senza la consulenza del progettista e senza la figura del Direttore Lavori.

Prima di tutto siamo noi Serramentisti a farci carico delle competenze e responsabilità. Come affermato dalla uni 10818, le parti (fornitore e cliente) devono individuare il tutto in sede contrattuale, quando viene scelto il prodotto e definito il lavoro da fare.

Il Cliente non potrà indicarci il modo o il sistema di posa che vorrà adottare; dovremo essere noi a guidare il lavoro nella giusta direzione per non farlo incorrere in gravi errori. 

UNI 11673: Nuova norma di posa in opera dei serramenti! Cosa dice la normativa?

Come ho già scritto ad inizio articolo, se sei un progettista o un serramentista non puoi ignorare questo articolo!

Il mio consiglio è quello di leggerla in modo integrale, ma se non hai tempo… Eccoti un riepilogo!

 

Giunti di progettazione

Si parla di progettazione, in dettaglio questa deve garantire che la posa non causi peggioramenti delle prestazioni dichiarate del prodotto. Nella progettazione saranno considerati anche i due giunti (o nodi) quello primario e quello secondario; il congiungimento tra telaio / contro-telaio e muro / contro-telaio .

“Non è concepibile acquistare una finestra con valori prestazionali incredibili ed installarla in modo sommario; vorrebbe dire vanificare l’investimento!”

 

Metodo dei tre livelli

I giunti devono essere progettati secondo la regola comunemente chiamata “Metodo dei tre Livelli”. In particolare per ogni giunto sarà necessaria la progettazione a tre livelli: interno, intermedio, esterno.

“Acqua-Aria-Vento-Caldo-Freddo  lavorano sul serramento in modo diverso; il produttore certifica le tenute e le prestazioni nell’ambito della progettazione e produzione del manufatto, ma sta a noi applicare sistemi che vadano a coprire le esigenze di posa delle varie situazioni/esposizioni.”

Isolamento termico

Nella norma si parla di ponti termici lineari, analisi delle isoterme, analisi della temperatura minima superficiale.

UNI 11673, nuova norma di posa in opera dei serramenti:  e se non c’è un progettista?

Tutto questo se non è presente un progettista, è a carico del serramentista.

Anche per ricreare la corretta ventilazione, che in caso di sostituzione dei serramenti, se non correttamente gestita, può portare muffa e discomfort.
Non saranno ammesse discontinuità tra serramento e isolante.

“Si parla di fisica-tecnica, un serramentista su 1000 capisce questa parola e ne conosce il significato ben preciso. L’esperienza e gli anni di lavoro sono sicuramente un buon punto di partenza. L’innovazione dei vari componenti edili, ha fatto – in questi anni – passi da giganti!

Isolamento acustico

Anche l’acustica, correlata alla tenuta dei giunti di posa, viene trattata in questa norma.
Nella norma viene espressamente indicato quanto sia fondamentale lo studio e la realizzazione dei giunti in maniera corretta.

UNI 11673: Nuova norma di posa in opera dei serramenti! Il sistema di posa?


Acustica si ! Ma il sistema di posa è sempre al centro del problema. Come dico sempre, non basta acquistare una finestra con vetri acustici … Dobbiamo progettare l’intero sistema!”

 

Tenuta all’aria e all’acqua.

CIAO SILICONE!

Le prestazioni di permeabilità ad acqua e aria devono essere garantite agli stessi livelli tra posa e serramento.

Non darlo mai per scontato! il tempo del silicone e delle stuccature è finito; le finestre sono prestazionali e non si possono installare in maniera non qualificata.

Inoltre vengono trattati anche i fissaggi meccanici, per quanto riguarda la resistenza al vento e all’effrazione.

“ Il silicone a quintali è passato finalmente di moda! “

 

Traspirabilità del giunto.

Tutti i giunti devono assicurare il controllo del passaggio del vapore. Devono quindi essere progettati ad-hoc per rispondere a questa caratteristica.

Quando si parla di giunti, si parla dei vari passaggi di posa dei serramenti, ne abbiamo parlato prima e riporto sotto la parte di testo:

“Acqua-Aria-Vento-Caldo-Freddo  lavorano sul serramento in modo diverso; il produttore certifica le tenute e le prestazioni nell’ambito della progettazione e produzione del manufatto, ma sta a noi applicare sistemi che vadano a coprire le esigenze di posa delle varie situazioni/esposizioni.”

Dobbiamo prevedere che questa aria non arrivi all’interno della casa e nello stesso tempo dobbiamo fare in modo che defluisca verso l’esterno in modo da non stagnare e diventare condensa.

Rischio se non viene fatto correttamente: muffa sul perimetro del muro interno adiacente la finestra!

 

Materiali da utilizzare per sigillare, riempire e isolare.

Anche i materiali per la posa vengono regolamentati dalla norma. Ci si sofferma particolarmente sull’applicazione degli stessi e sulla compatibilità, oltre alle dimensioni minime del giunto.

La UNI 11673 contiene quindi tantissime indicazioni progettuali che bisogna tenere a mente in fase di progettazione e posa.

Se fino a qualche tempo fa mancava una vera e propria regolamentazione in questo senso, oggi non è più così.

Nei prossimi mesi, progettisti e serramentisti, si troveranno ad affrontare questa norma, a conoscerla ed applicarla.

 

Non sarà semplice perchè è una rivoluzione di settore.


La qualificazione è alla base di ogni progetto!

Il mio suggerimento è quello di rimanere sempre aggiornati su queste novità, segui quindi il nostro blog e se hai necessità richiedi una consulenza.

Puoi leggere questo articolo come Committente o Progettista; riesco a rispondere ed a chiarire gli aspetti sotto tutti e due i punti di vista; la cosa importante è che in casa si installino finestre con metodi e sistemi qualificati!

Leggi la storia di Paola e vedi cosa significa avere problemi con finestre e infissi: La Storia di Paola