Ventilazione della casa VMC

Se ogni inverno ti trovi a combattere umidità e condensa, con il rischio che diventi muffa, leggi attentamente questa pagina perché potrebbe contenere la soluzione.

Se hai problemi di muffa e umidità, prova a riflettere un attimo! Ripensa a cosa succede in casa tua in inverno e soprattutto durante un’autunno umido:

  • Hai sempre la percentuale di umidità sopra il 60%;
  • Hai la temperatura sopra i 19 gradi ma percepisci freddo;
  • Muri umidi che non si asciugano mai;
  • Le fughe delle piastrelle in gres, appena pulite, si inumidiscono;
  • Muffa negli angoli delle stanze;
  • Ascuigamani e abiti che assumono un cattivo odore;
  • La casa non profuma di fresco ma ha sempre un odore di chiuso;

Se ti trovi a combattere con questi problemi, sappi che possiamo aiutarti a risolverli in modo veloce e conveniente.


Arrivare a ventilare la casa correttamente, non é un sogno.

Oltretutto, possiamo anche recuperare il calore e diminuire le spese di riscaldamento ma soprattutto, eliminare definitivamente muffa e condensa.

La tua casa risente notevolmente di tutti i cambiamenti climatici e soprattutto della qualità dell’aria:

  • Caldo;
  • Freddo;
  • Umidità;
  • Vento e agenti atmosferici.

Installare una Ventilazione Meccanica Controllata, potrebbe essere la soluzione per migliorare il tuo confort abitativo. La nostra VMC ti aiuterà ad affrontare l’inverno inverno senza problemi.

Soluzione per eliminare muffa e condensa

Diemme Infissi é distributore unico per la toscana di Meltem, la Ventilazione Meccanica Localizzata.


Scopri come funziona in questo video: 


L’inverno, quando arriva, porta con se anche muffa ed umidità. Puntuali come le bollette del gas.


Muffa negli angoli delle finestre.

Problemi di muffa e ventilazione a ridosso degli infissi


Al mattino, trovi la condensa sui vetri.

Foto condensa finestre alluminio


Muffa negli angoli dei muri, a terra.

Presenza della muffa a ridosso dei serramenti


Sai bene che questo problema diventa un disagio.

Vuoi attendere ancora o lo risolviamo con un analisi mirata?

Il momento migliore, per agire, è adesso.


Ti propongo 2 opzioni, per porre rimedio in breve tempo:

Opzione 1

Richiedermi un sopralluogo con analisi sul posto.

Se sei già Cliente Diemme Infissi, l’analisi é gratuita.

Se non sei ancora un nostro Cliente, l’analisi ha un costo €: 127,00 + iva e puoi richiedere il servizio compilando il modulo che trovi sotto.

Se diventerai nostro cliente, il costo dell’analisi ti sarà rimborsato interamente.

Immagine freccia verso il basso

 

Opzione 2

Vieni in negozio ed acquisti la Macchina per Ventilare Correttamente la tua casa. Il negozio è in Via Pesciatina 262, Lunata-Lucca ed è aperto tutti i pomeriggi.

 

Soluzione per eliminare muffa e condensa

 


Sai che la qualità dell’aria interna, é 6 volte peggiore di quella esterna?

Il 90 % del nostro tempo lo trascorriamo in ambienti chiusi e avere aria fresca e di buona qualitá, in casa, al giorno d’oggi non é una cosa scontata.

Per i nostri antenati il problema dell’aria viziata, sazia di sostanze nocive, era ancora sconosciuto perchè a quell‘epoca l‘aria fresca fluiva all‘interno dell‘edificio attraverso delle fessure, gli spifferi.

Gli edifici sono sempre più ermetici ed i prodotti da costruzione sono molto performanti; ciò, da una parte aumenta il risparmio energetico ma dall’altra, modifica il ricambio d’aria.

Molti agenti inquinanti restano all‘interno dell‘abitazione, mettendo a rischio la nostra salute; per questo motivo non è raro respirare più agenti inquinanti nella nostra abitazione che in prossimità di un incrocio stradale molto trafficato!

L’aria viziata può alterare il nostro benessere e portare a gravi malattie.

L’ aria sana è indispensabile, affinché le persone che passano molto tempo in ambienti chiusi possano sentirsi bene; un presupposto fondamentale per la salute ed il benessere.

Fate un’ investimento nella salute della Vostra famiglia, aumentate la Vostra qualitá di vita.

PERCHÈ L’ARIA È IL NOSTRO ALIMENTO PIÙ IMPORTANTE.


Leggi la recensione di Gianluca, capirai subito se puoi fidarti di me.

 

Blog Daniele Cagnoni

 

Recensione Diemme Infissi Lucca vmc infissi porte muffa e umido

 


Contattami, richiedendo una mia consulenza solo se hai uno di questi 3 problemi e non riesci a risolverlo:

Muffa 
Condensa
Gestione Umidità

Immagine freccia verso il basso

 

Come funziona l’ECOBONUS 110% e quali sono le condizioni d’accesso. 

La sola sostituzione di FINESTRE E PORTE, nell’applicazione dell’Ecobonus 110%, ad oggi, RIMANE al 50%.

“PUOI DETRARRE IL 50% in 10 ANNI”

In caso di intervento di RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA le cose potrebbero cambiare e dare l’accesso all’ ECOBONUS 110% anche per FINESTRE E PORTE.

Se INSTALLIAMO CAPPOTTO E CALDAIA, e nel contesto dell’intervento si SOSTITUISCONO FINESTRE E PORTE, le cose potrebbero cambiare.

Se sarà accertata una miglioria dell’immobile DI ALMENO 2 CLASSI ENERGETICHE, si potrà accedere al 110%, anche per FINESTRE E PORTE.

RIEPILOGO REGOLE ECOBONUS 110% 2020/2021

Le SPESE saranno da sostenere dal 01.07.2020 al 31.12.2021.

L’ecobonus si applica a qualsiasi immobile riscaldato, alle persone fisiche, ai soggetti IRES.

Servirà certificare con APE (Attestato di Prestazione Energetica) il miglioramento di 2 CLASSI energetiche dell’edificio

I materiali isolanti devono rispettare i Criteri Ambientali Minimi "CAM"

E' applicabile in condomini o unità immobiliari adibite ad abitazione principale

Non si applica nell’esercizio di imprese, arti o professioni, ai CONDOMINI singoli e agli IACP.

E' applicabile in immobili di proprietà di persone fisiche

Vista la complessità dell’argomento, ci siamo attivati subito, con i nostri Consulenti Energetici, per supportarti senza farti correre rischi.  

Abbiamo creato un sistema di analisi specifico: check110percento.it.

Il nostro sistema ci consente di esaminare l’attuale stato Energetico della tua casa ma anche di capire se hai diritto all’accesso all’Ecobonus 110% e quali sono gli interventi da effettuare.

Puoi ottenere maggiori informazioni
cliccando sul bottone qui sotto. 

SUPERECOBONUS (110%)

Per accedere al superecobonus è necessario attendere il Decreto definitivo (oggi è in bozza), i

Decreti attuativi e le necessarie procedure dell’Agenzia delle Entrate.

La sostituzione di serramenti può rientrare nel superecobonus se abbinato agli interventi sotto descritti che sono agevolabili al 110%:

Coibentazione degli edifici con intervento su almeno il 25% della superficie esterna (ad es.: cappotti) – limite di spesa: 60.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento nei condomini – limite di spesa: 30.000 euro per ogni unità immobiliare

Interventi di sostituzione degli impianti di riscaldamento/raffrescamento degli edifici unifamiliari – limite di spesa: 30.000 euro

Il limite di spesa per la sostituzione dei serramenti rimane quello previsto dalla precedente legislazione (60.000 euro), detraibili al 50% in 10 anni.

CLICCA L’IMMAGINE SOTTO PER LEGGERE LE FAQ

TROVI 37 DOMANDE CON ALTRETTANTE RISPOSTE